Quantcast

Anche a Coreglia ok alla vendita di bevande da asporto

Nessun caso di contagio da alcuni giorni, il sindaco: "Massima cautela negli spostamenti"

Da alcuni giorni non si registrano nuovi casi di positività al coronavirus sul territorio del Comune di Coreglia Antelminelli. “Un dato sicuramente positivo – commenta il sindaco Valerio Amadei – ma raccomando sempre la massima cautela negli spostamenti, ed il rispetto delle disposizioni di legge sui comportamenti da tenere per il contenimento del virus”.

Il sindaco informa che anche nel Comune di Coreglia è consentita la vendita delle bevande da asporto: “Dopo aver acquisito il parere dal comandante della polizia locale della Mediavalle del Serchio in merito all’ordinanza regionale 41 del 22 aprile, l’amministrazione ha deciso di interpretare l’ordinanza in senso estensivo, permettendo alle attività aperte per attività di asporto, di consegnare ai clienti le bevande oltre che il cibo, nel pieno rispetto delle norme igienico sanitarie e di distanziamento sociale”.

Le attività che effettuano vendita per asporto, secondo quanto stabilito dall’ordinanza regionale, possono ricevere ordini solo per telefono od online. Gli ingressi per il ritiro dei prodotti ordinati devono essere effettuati per appuntamenti dilazionati nel tempo e nel locale deve essere consentita la presenza di un solo cliente alla volta. All’esterno non devono crearsi assembramenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.