Quantcast

Cinema nel bosco con il ‘Graal Cult Fest’: ecco i film in programma

In calendario i capolavori di registi come Clint Eastwood e Paolo Sorrentino, con un focus speciale sul cinema asiatico che comincia con il grande Akira Kurosawa

Tra gli alberi della pineta di Villaggio Barilari (via Don Pierotti, 18 – Passo dei Carpinelli), sulle Alpi Apuane, continuano gli appuntamenti quasi quotidiani del Graal Cult Fest con il grande schermo, per la rassegna cinema nel bosco: grandi film storici, fantasy, d’intrattenimento e d’autore proiettati open air in uno degli angoli più freschi e accoglienti tra Alta Garfagnana e Lunigiana.

In calendario – dopo il successo della serie dedicata al mondo Shakespeariano – i capolavori di registi come Clint Eastwood e Paolo Sorrentino, con un focus speciale sul cinema asiatico che comincia con il grande Akira Kurosawa.

Questi i titoli in programma nella prossima settimana: domenica 1° agosto, Green book  (2018 – regia di Peter Farrelly con Viggo Mortensen, Mahershala Ali), il viaggio di un buttafuori italoamericano che nel 1962 venne assunto come autista da uno dei pianisti jazz più famosi al mondo; lunedì 2 agosto, Potere assoluto (1997 – regia di Clint Eastwood con Clint Eastwood, Laura Linney, Gene Hackman, Ed Harris), la storia di un formidabile ladro professionista che vorrebbe abbandonare il suo stile di vita spericolato per godere dei frutti del suo lavoro; martedì 3 agosto, Anatomia di un rapimento (1963 – regia di Akira Kurosawa con Toshirô Mifune , Tatsuya Nakadai) un noir che parla di amore paterno e di onore, nella Tokio degli anni ‘60; mercoledì 4 agosto Il trono di sangue (1957 – regia di Akira Kurosawa con Toshirô Mifune, Isuzu Yamada, Chieko Naniwa), il famoso capolavoro del regista giapponese, tratto dal Macbeth di Shakespeare; giovedì 5 agosto, La grande bellezze (2013 – regia di Paolo Sorrentino con Toni Servillo, Sabrina Ferrilli, Carlo Verdone); sabato 7 agosto, Mystic river (2003- regia di Clint Eastwood con Sean Penn, Tim Robbins, Kevin Bacon, Laura Linney).

Ad accogliere il pubblico ci sarà Consuelo Barilari, ideatrice e direttrice artistica della kermesse dedicata alla ricerca del Graal che animerà l’estate toscana fino all’inizio di settembre con appuntamenti di cinema, teatro, arte e cultura.

Il progetto GraalCultFest è realizzato da Schegge di Mediterraneo con il patrocinio di Regione Toscana e Parco nazionale Appennino Tosco Emiliano in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo e Media Partner Rai Tgr Toscana

Inizio proiezioni alle 21. Ingresso gratuito. Info e prenotazioni: 347 4189359; graalcultfest@gmail.com.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.