Grieco: “Dopo tirocini e stage riprendere anche le attività in aula”

L'assessore regionale dopo la riapertura di stage e tirocini auspica un rapido ritorno alla normalità in sicurezza

Dopo i tirocini extracurricolari, anche gli stage ed i tirocini curricolari per percorsi di formazione professionale ed alta formazione tecnica, nonché le attività pratiche di laboratorio non eseguibili a distanza, potranno essere nuovamente fatte in sede. Ed anche per gli esami ci sarà la possibilità di scelta tra modalità a distanza e in presenza. Si tratta di un importante passo in avanti, verso la ripresa, verso la normalità. Il prossimo passo è chiedere di modificare il decreto del presidente del consiglio dei ministri per permettere anche le attività di aula in presenza nel rispetto, naturalmente, dei protocolli di sicurezza condivisi”. Questo è il commento dell’assessore regionale a lavoro, formazione ed istruzione, Cristina Grieco, all’indomani dell’ordinanza del presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, che disciplina la riapertura di attività in settori diversi, tra cui la formazione professionale, ordinanza che tra le altre cose stabilisce anche che “è consentito ai soggetti pubblici e privati che erogano i percorsi di formazione” di realizzare “in presenza” la parte pratica dei percorsi stessi “a condizione che tali attività non siano realizzabili a distanza”.

L’ordinanza in questione è la numero 60 del 27 maggio. Le disposizioni sui percorsi di formazione vanno dal punto 10 al 15 compresi. Alle linee guida regionali sulle misure di prevenzione e riduzione del rischio di contagio in materia di formazione professionale e di sicurezza e salute sui luoghi di lavoro, in ogni caso, l’ordinanza riserva un intero allegato.

Scarica qui l’allegato 5 all’ordinanza 60 del 27 maggio 2020

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.