Quantcast

Pellegrini e Simonetti: “Rifiuti, l’aumento danneggia imprese e cittadini”

Gli interventi dei responsabili della Lega a seguito dell'ultimo consiglio provinciale

Niente aumento della tassa sui rifiuti e revisione della spesa della Provincia“. Così il commissario della Lega per la sezione Mediavalle e Garfagnana Luigi Pellegrinotti e il responsabile relazioni esterne Damiano Simonetti intervengono a seguito del consiglio provinciale.

“Siamo in assoluto disaccordo – commentano i rappresentanti – con la scelta da parte della maggioranza di aumentare la tassa sui rifiuti e appoggiamo in pieno la proposta del centro destra unito che ha chiesto di avviare una revisione della spesa dell’ente, tagliando tutto quello che può essere tagliato, al fine di poter prevedere l’immediata restituzione ai cittadini di quanto questi ultimi si troveranno a pagare in più o, in alternativa, una riduzione dell’imposta per il 2021 e 2022″. Una proposta che è stata respinta dalla maggioranza.

“Assurdo che in un momento come questo di emergenza  – affermano Simonetti e Pellegrinotti – il presidente Menesini e i suoi consiglieri abbiano preferito aderire alla scelta dell’aumento della tassa passando dal 4 per cento al 5 per cento e chiedere quindi più soldi alle imprese oltre che ai cittadini. Tale azione è una mancanza di attenzione nei riguardi delle partite Iva che oggi non hanno fatturato per l’assenza di lavoro. Potevano promuovere la sospensione di questo incremento tributario, deliberandone il rinvio. Ci meravigliamo inoltre che molti sindaci della maggioranza, appartenenti al Pd, abbiano dato consenso positivo e non abbiano valutato l’idea di neutralizzare l’aumento tariffario o di accettare la proposta della minoranza valutando un decremento per gli anni 2021 e 2022 come previsto dal Dl n.504/1992, eppure in molti comuni in cui amministrano, vi é la presenza di molte imprese e di attività commerciali. Non possono chiedere ancora più soldi alle imprese, perché vi é il rischio che siano indeboliti i conti necessari al rilancio della propria economia”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.