Quantcast

Bagni, fondi per la scuola di Scesta e la piscina

Anche Bagni di Lucca con i suoi progetti è stata ammessa ai finanziamenti del Mef per la somma complessiva di quasi 4,5 milioni di euro.
I progetti finanziati riguardano la rilocalizzazione e messa in sicurezza del plesso scolastico a Scesta per un importo complessivo 1.652.000 eiuro, l’adeguamento sismico dell’edificio scolastico Matteo Trenta del capoluogo per un importo di euro 1.730.000 euro; la riqualificazione e il completamento dello stabilimento termale Demidoff per un importo di euro 121.887,37 euro, la ristrutturazione e messa in sicurezza dell’impianto natatorio di Villa Ada per 812mila euro e a manutenzione straordinaria e messa in sicurezza degli impianti di illuminazione pubblica con sostituzione dei pali pericolanti per un importo di 50mila euro.

“Questo importante traguardo – commenta l’amministrazione comunale – consentirà di dare avvio a quei lavori di cui Bagni di Lucca necessita e che aspettava da anni, e che consentirà di avere scuole sicure per i ragazzi del territorio ed incentivare il turismo e lo sport con la ristrutturazione delle piscine di Villa Ada con un progetto che le renderà all’avanguardia a livello regionale. Inoltre si concluderanno i lavori allo stabilimento Demidoff e dare inizio alla manutenzione straordinaria e messa in sicurezza degli impianti di illuminazione pubblica”.
Il sindaco  Michelini nel dare l’annuncio pone in evidenza come “il lavoro di squadra porta sempre grandi risultati. Un grazie a tutta l’amministrazione ai funzionari ed impiegati ed ai professionisti che hanno svolto un ottimo lavoro consentendo il raggiungimento di questo importante risultato. Infine un grazie ai nostri rappresentanti locali che ci hanno costantemente aggiornato sul percorso delle nostre richieste. Questi sono fatti e non parole”.
Il finanziamento di queste opere si va ad aggiungere a quello già ottenuto a fine anno sul rifinanziamento di vecchi bandi, di 1.272.000 euro per la ricostruzione della palestra della scuola di Fornoli su progetto presentato dalla passata amministrazione.
“Questi interventi che intendiamo portare a compimento nei prossimi anni (tra l’altro hanno tempi abbastanza stretti di realizzazione) – conclude la nota del Comune – confermano la bontà del programma presentato in campagna elettorale che a distanza di poco tempo con il giusto impegno siamo riusciti a mantenere. Sono tasselli messi al posto giusto per mettere in sicurezza i nostri ragazzi nelle strutture scolastiche e dare una svolta turistica al nostro comune”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.