Neve e montagna: prosegue la stagione sciistica

Si scia ancora nelle località della montagna toscana. La neve continua a essere abbondante sulle piste, grazie alle cospique precipitazioni di un inverno davvero da incorniciare. Le prime sciate sono datate dalla metà del mese di novembre (2017), la recente Pasqua ha fatto registrare ottime presenze sulle piste da sci, aperte in tutte le località.

Dunque per il fine settimana (7 e 8 aprile) sarà aperto tutto il comprensorio dell’Abetone; si scierà anche alla Doganaccia, al Casone di Profecchia in Garfagnana (tutti e tre gli impianti aperti con 30/50 centimetri di nevi), a Zeri in Lunigiana. Sono aperte anche tutte le piste per lo sci nordico al Passo delle Radici, dove la neve supera i due metri di quota. Chiuse invece dallo scorso 2 aprile per fine stagione le stazioni di Amiata e Careggine. All’Abetone (www.multipassabetone.it per conoscere i dettagli delle aperture), alla Doganaccia (www.doganaccia2000.it) e a Zeri gli impianti saranno aperti anche nei giorni feriali dal 9 al 13 aprile e nel fine settimana del 14 e 15 aprile. Dal 9 aprile chiusiura di fine stagione per il Casone di Profecchia. A Zeri nei giorni successivi al 15 aprile rimarrà aperto il campo scuola meteo permettendo. Anche ad Abetone e Doganaccia si deciderà dal 15 aprile in poi in base al meteo e all’innevamento. Dunque, la stagione dello sci non è ancora finita.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.