Quantcast

Borgo, aperte le iscrizioni per il convengo “Dalla fuga all’accoglienza: una questione globale e locale”

Per partecipare è necessario esibire il Green Pass

Sono aperte le iscrizioni per il convegno organizzato dal comune di Borgo a Mozzano insieme alla cooperativa Odissea dal titolo: “Dalla fuga all’accoglienza: una questione globale e locale. Quali diritti per gli immigrati?”. L’appuntamento è per giovedì 30 settembre, dalle 14,30 alle 18,30, nella Sala delle Feste dell’ex Convento delle Oblate.

Il convegno sarà l’occasione per fare il punto di una situazione di strettissima attualità: l’accoglienza dei flussi migratori come strumento di evoluzione e sviluppo, in una progettazione che dallo Stato centrale si dirama fino agli enti locali più vicini al territorio, coadiuvati dal supporto necessario e indispensabile delle associazioni del terzo settore.

Dopo i saluti istituzionali, saranno affrontati i temi della discriminazione e dell’integrazione con il professor Andrea Borghini (università di Pisa) e quello dei minori stranieri non accompagnati con il sociologo Ferdinando Tramontano (Vision Vittimologia). Interverrà anche la dottoressa Marcella Cappelli, responsabile dei servizi alla persona per il comune di Borgo a Mozzano che presenterà il progetto Sai – Sistema accoglienza integrazione come parte integrante del Welfare locale. A seguire, il dottor Valerio Bonetti, presidente della cooperativa Odissea, parlerà delle reti verso l’inclusione sociale, mentre il dottor Marco Sabadini, responsabile della comunità educativa L’Antoniano di Poggio Gherardo, affronterà le relazioni critiche nella comunità urbana e nei processi di inclusione. A moderare l’incontro sarà la dottoressa Emma Viviani, dirigente del dipartimento toscano di sociologia.

Nella seconda parte del pomeriggio si terrà la tavola rotonda alla quale parteciperanno la dottoressa Elisabetta Scaletti, responsabile dell’unità funzionale socio-assistenziale per l’azienda Usl Toscana Nord Ovest, zona Valle del Serchio, Gabriele Brunini, governatore della Misericordia di Borgo a Mozzano, Giovanni Alberigi, responsabile del centro per l’impiego della Valle del Serchio ed esperto in materia di terzo settore, Francesco Filippi della cooperativa Odissea, la dottoressa Michela Del Bigallo, della cooperativa Energia e Risorse, e la dottoressa Milica Djukic, dell’associazione Araba Fenice.

Il convegno è a ingresso gratuito e si svolgerà nel rispetto delle normative anti-Covid 19 vigenti: per partecipare è necessario esibire il Green Pass oppure il referto di un tampone negativo effettuato al massimo 48 prima dell’incontro. Il convegno è accreditato per i sociologi e gli assistenti della Regione Toscana e si rivolge anche ai funzionari degli enti locali, ai rappresentanti politici, ai volontari delle realtà associative, a docenti e ricercatori. Per iscriversi è necessario scrivere all’indirizzo posta@comune.borgoamozzano.lucca.it. Per eventuali, ulteriori informazioni: posta@comune.borgoamozzano.lucca.it; 0583.82041.

L’evento è organizzato con il contributo di Energia e Risorse, associazione Araba Fenice e Associazione Nazionale Sociologi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.