Quantcast

Il cane antidroga fa catturare il pusher: giovane di 24 anni in manette

Blitz dei carabinieri a Fornaci di Barga: in casa aveva un panetto di hashish da 96 grammi

Quando ha visto i carabinieri impegnati nei controlli nel centro di Fornaci di Barga ha proseguito la sua strada cercando di non dare nell’occhio. Come se nulla fosse. Ma il giovane, 24 anni, di origini marocchine ma residente con la famiglia in paese, non è riuscito ad ingannare il cane antidroga che ha fiutato qualcosa.

E non si sbagliava. I carabinieri, infatti, dopo aver proceduto ad una perquisizione domiciliare, hanno dovuto far scattare le manette ai polsi al giovane, tra l’altro già conosciuto per reati inerenti gli stupefacenti. L’unità cinofila insieme ai carabinieri che tra sabato e domenica scorsi hanno organizzato un apposito servizio di controllo del territorio che si è concentrato nel centro urbano hanno trovato hashish, ben nascosto nella camera da letto del 24enne.

Addosso il cane antidroga gli aveva trovato i primi 20 grammi di hashish. A casa i militari hanno poi sequestrati altri 96,20 grammi. Quanto bastava a far scattare l’arresto. Questa mattina (22 novembre) il giudice di fronte al quale il 24enne è comparso per il processo con rito direttissimo ha convalidato l’arresto disponendo per il giovane l’obbligo di dimora nel comune di Barga. L’udienza, invece, è stata aggiornata al prossimo 21 dicembre, dopo la richiesta del rito abbreviato, avanzata dall’avvocato difensore.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.