Quantcast

Sanzioni più severe e norme per i monopattini: entra in vigore il nuovo codice della strada

Multe severe per chi parcheggia negli stalli per disabili e donne incinta. Auto elettriche in ricarica per massimo un'ora

Giro di vite, a partire da oggi (10 novembre) per le norme del codice della strada. Entrano in vigore, infatti, nuove regole e, soprattutto, nuove sanzioni.

Entrano all’interno del testo normativo i monopattini elettrici, che non potranno superare i 20 chilometri orari sulle strade urbane e i 6 nelle zone pedonali. La polizia municipale potrà confiscare i veicoli a due ruote se risulteranno alterati rispetto alla specifiche della casa produttrice, o non dovessero essere dotati di frecce e luci di stop. I monopattini non potranno essere lasciati in sosta sui marciapiede e non potranno circolare contromano.

Anche la sosta per le auto elettriche è stata normata e la pausa per la ricarica non potrà durare più di un’ora, oltre scatterà il divieto di sosta.

Giro di vite e inasprimento delle sanzioni anche per chi occupa gli stalli rosa dedicati a donne incinte e ai genitori con figli inferiori ai 2 anni di età. Sanzioni più pesanti anche per chi parcheggia nei posti dedicati ai disabili.

Le nuove norme impongono anche maggiore trasparenza per le amministrazioni locali sull’utilizzo dei proventi della multe, attraverso una relazione annuale.

Oltre al divieto dell’utilizzo del cellulare alla guida, viene introdotto il divieto di utilizzo di qualsiasi dispositivo elettronico che comporti l’allontanamento delle mani dal volante.

Novità anche per il foglio rosa, che ora durerà 12 mesi e inoltre i neo patentati se accompagnati da un guidatore esperto potranno condurre veicoli fino a 70 kw di potenza.

Quanto al casco in moto se il passeggero non lo indossa sarà multato il conducente del mezzo. Ai passaggi a livello, da oggi, potranno essere installate delle telecamere per multare in via automatica chi attraversa a semaforo rosso o mentre si stanno chiudendo le sbarre.

Infine da segnalare l’inasprimento della multe per chi getta rifiuti dal finestrino di un auto. Gli sporcaccioni sono avvisati: la sanzione può arrivare fino a 866 euro.

Qui tutte le novità in vigore da oggi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.