La Pcmc acquisisce la serba Stax Technologies

La Pcmc, azienda che ha la propria base tra Barga e Borgo a Mozzano, continua a crescere e sbarca anche in Serbia. Proprio alla vigilia dell’apertura dell’edizione 2019 del Miac la Paper Converting Machine Company Spa ha infatti annunciato l’acquisizione della Stax Technologies. “Questa acquisizione – ha detto il presidente di Pcmc Sergio Casella – rappresenta l’inizio di una nuova era per la nostra azienda. Grazie all’esperienza e alle capacità di Stax avremo a disposizione una nuova tecnologia e potremo ampliare la nostra offerta di servizi per clienti in tutto il mondo”.

 

Pcmc, che dal 2005 fa parte del gruppo Barry-Wehmiller Companies, leader mondiale nella fornitura di tecnologia per la trasformazione di carta e cartone e per il confezionamento, ha acquisito questa azienda altamente specializzata nelle macchine da imballaggio. Un traguardo importante e strategico per Pcmc, perché permette di aggiungere alla linea di produzione anche la tecnologia a flusso alternato che si affianca alle attrezzature a flusso continuo per l’imballaggio del tissue, in cui l’azienda con centri produttivi a Barga e Green Bay è già all’avanguardia. Un’acquisizione che rafforza tutto il gruppo che, tra Italia e Stati Uniti, conta più di mille dipendenti, oltre alle sedi di rappresentanza in Germania, UK, Giappone, Cina e Messico.
“Questa nuova partnership con Stax Technologies – ha aggiunto Bob Chapman, presidente e ceo di Barry-Wehmiller – offre a Pcmc una grandiosa opportunità: costruire un’organizzazione globale ancora più forte anche nel mondo del packaging. Non vediamo l’ora di lavorare fianco a fianco del team Stax”.
Una marcia in più, dunque, per Pcmc, realtà presente sul mercato mondiale da 100 anni e che mette a disposizione dei propri clienti un’offerta globale unica di soluzioni standard e personalizzate che coprono l’intero processo di trasformazione del tissue per la produzione di rotoli igienici, asciugatutto, tovaglioli e rotoli industriali. Il lavoro sinergico delle due divisioni, quella italiana e statunitense, sono da sempre il punto di forza di PCMC, garantendo ai propri clienti soluzioni orientate all’innovazione del prodotto e all’ottimizzazione dei processi produttivi. Le attività commerciali in Europa, Asia, Africa e America Latina sono gestite dalla divisione Pcmc Italia, con sede a Barga, nel cuore pulsante del mercato mondiale del tissue: la provincia di Lucca, mentre il mercato Nord Americano e Canada, fanno riferimento alla sede di Green Bay.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.