Provinciali, grandi manovre a sinistra

Grandi manovre verso le elezioni provinciali. Elezioni di secondo livello, è vero, in cui eletti ed elettori sono sindaci e consiglieri comunali del territorio di riferimento. Ma allo stesso tempo un voto che avrà una valenza politica importante per far capire come si stanno orientando sul territorio le manovre verso le elezioni politiche del prossimo anno.

A muoversi, fra le prime, è stata la sinistra. Lo ha fatto con Sinistra per Tambellini e Lucca Civica, le due liste a sostegno dell’amministrazione di Lucca che hanno rivolto un appello a tutti i Comuni del territorio per un incontro preliminare per tracciare la road-map verso le provinciali. Sono arrivate alcune adesioni dal territorio, fra le quali quella dell’assessore di Capannori, Francesco Cecchetti, figlio di Enrico, uno dei registi di questa operazione. E ne è arrivata una, a sorpresa ma non troppo. Presente al summit, infatti, c’era il Comune di Viareggio con l’assessore e vicesindaco Valter Alberici e il consigliere delegato Luigi Troiso. Un endorsement, quello possibile dell’amministrazione comunale guidata da Giorgio Del Ghingaro che è in piena linea con lo scenario degli ultimi mesi. Del Ghingaro, infatti, ha rotto con il Pd e si è più volte dichiarato vicino a Mdp – Articolo Uno. Il primo cittadino di Viareggio, inoltre, non ha mai digerito, due anni fa, l’esclusione per irregolarità nella raccolta delle firme della sua lista di ‘moderati’ in sostegno al presidente Luca Menesini. E da allora, peraltro, non ha mai partecipato all’assemblea dei sindaci, che è uno degli organi delle ‘nuove’ province.
Viareggio quindi, schierandosi con la lista che dovrebbe nascere da questa alleanza a sinistra porterebbe voti utili e pesanti per contare in sede di consiglio provinciale, poter ambire a qualche delega importante e tornare da protagonista al tavolo di Palazzo Ducale anche nelle riunioni dei sindaci. Un’operazione, ancora in fase embrionale, ma che potrebbe essere destinata a decollare nelle prossime settimane. E a cambiare gli equilibri a livello provinciale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.