Cassonetti da incubo, episodio 7: differenziare l’alluminio

Cassonetti da incubo, la nuova web serie per parlare di ambiente e riciclo dei materiali che dà voce ai veri protagonisti della raccolta differenziata. Un progetto ideato e realizzato da Studio A&C comunicazione per la campagna Toscana ricicla. Ecco l’episodio numero 7, intitolato La dieta (raccolta differenziata imballaggi in alluminio).

alluminio1.jpg

 

Una gran parte degli imballaggi in alluminio è destinata a contenere cibo, di ogni tipologia, come le sempre più diffuse vaschette per alimenti: nei supermercati, nei negozi di alimentari, negli avanzi di cucina, sono infinite le occasioni di trovarsi per casa delle vaschette d’alluminio usate. Si riciclano? Sì. Anche se un po’ sporche. Basta che non ci sano dentro pezzi di cibo o residui grossi come ossa, croste e bucce.

La dieta (raccolta differenziata imballaggi in alluminio) – Episodio 7

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.