Serie D, Ghiviborgo si ferma sullo 0-0 con Montespaccato foto

Sorride il Real Forte Querceta, rimontato il Seravezza che cade in casa con i Mobilieri Ponsacco. Show di Brega per i tre punti del Tau Calcio

Giornata tutto sommato positiva per le formazioni della provincia di Lucca di serie D. Netta, sul neutro di San Giuliano, la vittoria del Real Forte Querceta (girone D) contro lo Scandicci, con una gara paticamnte mai in discussione.

Nel girone E è Brega-show a Orvieto con un tris d’autore che serve al Tau Calcio a battere gli umbri. Non va oltre il pari in casa il Ghivizzano contro i laziali del Montespaccato. I Mobilieri Ponsacco vincono in rimonta sul campo del Seravezza: Nieri e Fratini ribaltano l’iniziale vantaggio firmato da Benedetti.

Turno infrasettimanale per il Real Forte Querceta, in campo a Riccione. Poi si riprende il 28 di settembre, dopo la pausa per le elezioni stabilita dalla Divisione Interregionale della Lega Nazionale Dilettanti.

Girone D

Real Forte Querceta – Scandicci 3-1
REAL FORTE QUERCETA: Raspa, A. Meucci, Giubbolini (31’ st Della Pina), Masi, Tognarelli, Bernardini, Verde (36’ st Durante), Fazzi, Pegollo (28’ st Rizzi), Bartolini (21’ Lazzoni), Bertipagani. A disp. Pastine, Cosentino, Bertozzi, Bucchioni, Rosati. All. Venturi 
SCANDICCI: Timperanza, Ficini, Gianassi, Cruciani (17’ st Vitali Borgarello), Santeramo (17’ E. Meucci), Francalanci, Cecconi, Tacconi, Gozzerini (23’ st Vezzi), Akammadu (11’ st Saccardi), Marini (11’ st Sinisgallo). A disp. Dainelli, Edu Mengue, Ghinassi, Bartolozzi. All. Rigucci 
ARBITRO: Tassano di Chiavari (El Hamdaoui di Novi Ligure e Fumagallo di Novara
)
RETI: 38’ pt Masi, 41’ pt Pegollo, 14’ st Bartolini, 48’ st rig. Vezzi
NOTE: Angoli: 3-7. Ammoniti: 25’ pt Akammadu, 34’ pt Bernardini, 45’ pt Santeramo, 9’ st Fazzi, 18’ st E. Meucci, 30’ st Verde, 44’ st Della Pina. Recupero 1° tempo 1’, 1° tempo 5’.

Mancano Rosati non c’è problema ci pensa Daniele Bartolini ha condurre i suoi alla vittoria, dal suo piede si genera il gol del vantaggio, scaturisce il raddoppio di Pegollo con la complicità della difesa fiorentina e disegna un arcobaleno di rara bellezza che anticipa di mezz’ora i titoli finali. L’impressione è stata che occorresse l’episodio per sbloccarsi e se le opportunità erano arrivate attraverso un colpo di testa di Bartolini e un inzuccata di Pegollo era inevitabile che sugli sviluppi di un corner arrivasse da Masi il colpo di testa decisivo a sottolineare quanto il tallone d’Achille dei ragazzi di Rigucci fosse il colpo di testa, visto che prima di quello di oggi al “Bui” di San Giuliano Terme con il Ravenna erano stati presi due gol consecutivi con questo fondamentale, immediatamente dopo l’intervento imperfetto di Timperanza su punizione di Bartolini con palla che carambolava su Santeramo faceva si che Pegollo da due passi gonfiasse la rete. Lo stesso attaccante dopo un quarto d’ora della ripresa cercava di realizzare con il colpo di testa, il suo marchio di fabbrica, con palla fuori prima che Bartolini da quasi metà campo disegnasse una parabola tanto bella quanto beffarda che consegnava ai versiliesi i primi tre punti stagionali. Un fallo di Durante su Sinisgallo veniva punto con la massima punizione che Vezzi trasformava come punto della bandiera. Ora non c’è tempo per rilassarsi visto che a Riccione la squadra di Venturi è chiama alla conferma.

Andrea Signorini

I risultati delle altre

Bagnolese-Sammaurese (ieri) 1-1
Carpi-Sant Angelo 5-1
Corticella-Correggese (ieri) 4-2
Fanfulla-United Riccione 1-1
Forlì-Prato (ieri) 2-2
Giana Erminio-Mezzolara 2-1
Lentigione-Aglianese (ieri) 2-2
Pistoiese-Crema 1-1
Ravenna-Salsomaggiore 2-2

Girone E

Ghiviborgo – Montespaccato 0-0
GHIVIBORGO: Antonini, Bertellotti, Seminara, Signorelli, Videtta, Del Dotto, Pera, Bachini, Mata Gozalbez, Nottoli, Bongiorni. A disp.: Capponi, Rotunno, Agyei, Sgherri, Giulianelli, Campani, Maggi, Zini, Del Carlo. All.: Maccarone
MONTESPACCATO: Tassi, Pollace, Giannetti, Falasca, Cali, Lazazzera A., Corelli, Tataranno, Putti, Anello, Vitelli. A disp.: Di Maio, Attili, Pietrangeli, Maurizi, Barbarossa, Proietto, Nanci, Mascella, Ergemlidze. All.: Campolo
ARBITRO: Re Depaolini di Legnano (D’Orto di Busto Arsizio e Severini di Seregno)

Orvietana – Tau Calcio 1-3
ORVIETANA (4-2-3-1): Bracaj; Carletti, Borgo, Frabotta, Omohonria (44’st Proietti); Brondi, Ricci; Bracaletti (36’st Guazzaroni), Traorè (18’st Jaziri), Nicodemo (28’st Di Natale); Tomassini. A disp.: Rossi, Bassini, Lanzi, Rosauri, Rinaldi. All.: Ciccone.
TAU ALTOPASCIO (4-4-2): N. Carcani; Borgia, Mancini, Vannucci, Innocenti; Meucci, Anzilotti, Lopes Silva (20’st Pietrelli), Antoni; T. Carcani (26’st Cartano), Brega (41’st Cargiolli). A disp.: Di Biagio, Quilici, Masini, Aliboni, Becucci, Cesaretti. All.: Cristiani.
ARBITRO: Boiani di Pesaro (Bianchi di Roma1 e Romagnoli di Albano Laziale).
RETI: 1’pt Brondi (O), 28’pt e 33’pt rig., 47’pt Brega (T)
NOTE: spettatori circa 300. Ammoniti: Meucci, T. Carcani, Antoni (T), Bracaletti, Nicodemo (O) e l’allenatore dell’Orvietana Ciccone. Angoli: 2-5. Recupero: 3’ + 5’.

Seravezza Pozzi – Ponsacco 1-2
SERAVEZZA: Lagomarsini, Cavalli, Putzolu, Granaiola, Benedetti, Camarlinghi, Maccabruni M., Scottu, Vietina, Bresciani, Sorbo. A disp.: Sacchelli, Vignozzi, Simonelli, Belluomini, Maccabruni F., Bedini, Maffei, Monacizzo, Podesta. All.: Vangioni
MOBILIERI PONSACCO: Pagnini, Zaccagnini, Macchi, Fratini, De Vito, Rossi, Remorini, Bardini, Nieri, Baggiani, Carli. A disp.: Sbrana, Franco, Patronelli, Lici, Lunghi, Marcucci, Vanni, Mencagli, Bertolini. All.: Bozzi
ARBITRO: Albano di Venezia (Liotta di San Donà di Piave e Scaldaferro di Vicenza)
RETI: 20’pt Benedetti, 46’pt Nieri, 23’st Fratini

Guarda qui la partita integrale.

I risultati delle altre

Flaminia C.-Ostia Mare Lido 1-0
Follonica Gavorrano-Pianese 2-2
Grosseto-Città di Castello 1-2
Sangiovannese-Arezzo 0-3
Terranuova Traiana-Livorno 0-2
Trestina-Poggibonsi 3-1

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.