Castelnuovo, il primo passo salvezza è fatto: battuta la Pontremolese allo spareggio

A San Giuliano Terme i gialloblu si fanno raggiungere pur in doppia superiorità numerica ma El Hadaoui decide nel recupero

Castelnuovo – Pontremolese 2-1
CASTELNUOVO GARFAGNANA: Papeschi, Casci, Morelli, Biagioni L., Biagioni R., Inglese, Marganti G. (38’st Montemagni), Galletti (49’st Bacci), Gheri (35’st El Hadoui), Piacentini, Magera. A disp.: Pili, Bonaldi, Valiensi, Palmieri, Lucchesini, Lombardi. All.: Biggeri.
PONTREMOLESE: Santini, Manenti, Miceli, Scaldarella (22’st Tavaroni), Filippi A., Menichetti (1’st Cargioli), Gabrielli, Sbarra (27’st Rosaia), Micheli L. (38’st Vicari), Musetti, Tonazzini (1’st Spagnoli). A disp.: Pagani, Barontini, Carlini, Zucconi. All.: Macchioni.
ARBITRO: Artini di Firenze (Bettazzi di Prato e Lumetta di Piombino)
RETI: 6’pt Morelli, 45’st rig. Palmieri, 47’st El Hadoui
NOTE: Ammoniti Scaldarelli, Galletti, Inglese, Micheli, Gabrielli. Espulsi Filippi A. al 30’st e Gabrielli al 40’st

Castelnuovo, il primo passo è fatto. A San Giuliano Terme nello spareggio salvezza i gialloblu garfagnini superano in una partita da tregenda la Pontremolese. I lunigianesi, quindi, retrocedono in Promozione, il Castelnuovo va all’interminabile triangolare con gare di andata e ritorno conto le formazioni arrivate al terzultimo posto nei gironi B e C ovvero la Baldaccio Bruni e il Castelfiorentino che ai rigori ha battuto il Ponsacco nell’altro spareggio.

Partita che si mette subito bene per il Castelnuovo, che al 6′ è già in vantaggio con Morelli. La reazione della Pontremolese tarda e la partita sembra scivolare via senza grandi fibrillazioni. Nella seconda metà del secondo tempo il match si infiamma e la Pontremolese rimane in nove per i rossi a Filippi A. (rosso diretto) e a Gabrielli (doppia ammonizione). All’ultimo giro di orologio, però, un fallo in area su Cargioli porta Artini di Firenze a dischiare il penalty, che Palmieri non sbaglia.

Sembrano profilarsi i supplementari ma nell’azione successiva un lancio lungo di Galletti pesca El Hadoui che in allungo tocca quel tanto che basta per superare un incerto Santini. La prima festa è gialloblù, ma per la salvezza la strada è ancora lunga.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.