Quantcast

Ghiviborgo, un’altra gara di livello: il Carpi acciuffa il pari nel finale

Di Lauria su calcio di rigore e di Cicali le reti dei padroni di casa. I biancorossi recriminano per due gol annullati

Ghiviborgo – Carpi 2-2
GHIVIBORGO: Nucci, Monacizzo, Baggiani, Grea, Sorbo, Lauria, Belluomini (12’st Bachini), Fazzi, Bongiorni (36’st Sadek), Nottoli, Cicali. A disp.: Calu, Campani, Riccioni, Pazzaglia, Menconi, Gulianelli, Velani. All. Vangioni
ATHLETIC CARPI: Ferretti, Boccaccini (17’st Ghizzardi), Montebugnoli, Bolis (11’st Muro), Aldrovandi, Tosi (11’st Di Emma), Sivilla, Borgarello, Raffini (45’st Walker), Villanova (22’st Serrotti), Togola. A disp.: Ballato, Uni, Mignani, Carrasco. All.: Togni
ARBITRO: Mori della Spezia (Fuccaro di Genova e Accardo della Spezia
RETI: 13’pt rig.Lauria, 18’pt e 35’st rig. Sivilla, 3’st Cicali
NOTE: espulso Nottoli al 34’st. Ammoniti Grea, Fazzi, Nottoli, Bolis, Borgarello, Mignani.

Pareggio non senza recriminazioni per il Ghiviborgo di serie D. I biancorossi di mister Vangioni mettono in campo un’altra prestazione di alto livello e sfiorano la vittoria. Solo un gol a dieci minuti dalla fine su calcio di rigore permette alla nobile decaduta Carpi di strappare un punto, dopo che al Ghiviborgo erano stati annullati due gol.

Parte forte la squadra di casa che dopo meno di quarto d’ora è avanti con il calcio di rigore di Lauria. Immediato il pareggio di Sivilla ma ad inizio ripresa è ancora Cicali a permettere ai locali di mettere la testa avanti. Nel finale e su calcio di rigore è ancora Sivilla a fare 2-2.
Prima dell’inizio del match è stato ricordato Rolando Bellandi, morto venerdì, che della squadra è stato giocatore e dirigente.

La cronaca

La cronaca parte con il vantaggio dei biancorossi, aventi dopo la prima naturale fase di studio: Bongiorni viene atterrato in area e l’arbitro fischia il calcio di rigore. Sul dischetto va Lauria che non sbaglia. Passano cinque minuti ed arriva il pari, Sibilla trova il jolly adalla distanza e impatta. La gara rischia di riscaldarsi perché il Carpi gioca maschio, ma il direttore di gare riesce a tenere il match. Che cambia ancora di risultato nel recupero della prima frazione: Bongiorni innesca Cicali che va di serpentina e fulmina Ferretti.
Nella ripresa si innesca la battaglia fra Sivilla e Nucci che al 3’ della ripresa è appannaggio del portiere. La fase centrakle della ripresa vive dei due gol annullati al Ghiviborgo: prima a Fazzi che ribatte sottomisura alla respinta di Ferretti su Bongiorni, quindi a Grea, fra le proteste vibranti dei locali. Nel finale è solo Carpi: ci provano Raffini e Serrotti senza fortuna. Nottoli dice no sulla linea di porta al pareggio ospite: espulsione e penalty che Sivilla non fallisce per il 2-2 finale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.