Quantcast

Gp Parco Alpi Apuane, Giacomo Verona conquista il titolo regionale al Palio Fiorentino foto

Francesco Guerra vola a Dublino ai campionati europei

Prestazioni brillanti dei biancoverdi Francesco Guerra e Giacomo Verona nel weekend.

Ieri (21 novembre) il ragazzo romano ha confermato il proprio talento a Carsolina, alla gara di corsa campestre valida come ultima prova per l’accesso alla selezione per i campionati europei di cross per nazioni, terminando la prova come terzo Under 23 e prenotando quindi un posto nella squadra titolare azzurra a dicembre in quel di Dublino.

Giacomo Verona, il talento versiliese che già negli anni aveva dato prova delle proprie potenzialità ha dimostrato ancora una volta il proprio potenziale, conquistando il titolo di campione regionale assoluto sui 10 chilometri su strada al Palio Fiorentino di Sesto Fiorentino, con il tempo di 31’28”.

Al seguito delle ottime prestazioni dei due ragazzi, c’è stata la conquista del titolo regionale master del GP Parco Alpi Apuane Team Ecoverde: sempre a Sesto Fiorentino, dove Verona ha concluso l’assolo che lo ha celebrato campione assoluto di specialità, tutta la rappresentanza di atleti biancoverde ha conquistato il titolo di campione regionale, con un dominio assoluto nella classifica a squadre e con prestazioni di rilievo: l’oro della leggenda garfagnina Nello Domenicali, gli argenti di Juri Mazzei e Nicola Matteucci e i bronzi di Luca Biagi, Rocco Cupolo e Giuseppe Simone sono stati gli apici di una prestazione di squadra molto importante. Non meno importante è stata la prestazione di Matteo Coturri, terzo sul podio Under 23 con il nuovo record personale di 32’53’’. Questa manifestazione chiude l’anno 2021 per quanto riguarda le gare valide per i campionati di società portando la squadra di Graziano Poli ai vertici.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.