Quantcast

Eccellenza, il River crolla 5-0 con lo Zenith Prato. Ko anche il Castelnuovo foto

La capolista Tau Calcio pareggia 0-0 con il San Marco Avenza

Una giornata senza vittorie per le squadre lucchesi di Eccellenza. La capolista Tau Calcio non va oltre lo 0-0 casalingo contro il San Marco Avenza. Disastro delle squadre garfagnine: il Castelnuovo cade 2-0 in casa contro il Camaiore e resta all’ultimo posto in solitaria, il River Pieve crolla con un pesante 5-0 sul terreno dello Zenith Prato.

I risultati

Castelnuovo – Camaiore 0-2
CATELNUOVO: Pili, Giusti, Valiensi (1′ s.t. Morelli), Biagioni L., Galletti, Inglese, Casci (70′ Gheri), Marganti G. (82′ Magera), Galloni, Piacentini (60′ Lucchesini), El Hadoui. A disp: Papeschi, Telloli, Orsetti, Ghiloni, Bucsa, All: Biggeri
CAMAIORE: Vozza, Bartolomei, Agostini (68′ Biasci), Ricci, Arnaldi, Verdi, Brizzi, Biagini, Raffi, D’Antongiovanni, Geraci (89′ Orlandi). A disp.: Bianco, Dell’Amico, Gori, Tabarrani, Dalle Mura, Crecchi, Mazzucchelli All.: Bracaloni
ARBITRO: Biagini di Lucca (Bettazzi di Prato e Orsini di Pontedera)
NOTE: ammoniti Galletti (40′), Casci (50′), Giusti (62′), Galloni (65′), El Hadoui (88′) per il Castelnuovo. Espulsi Verdi (67′) ed El Hadoui (92′)
RETI: 40′ pt rig. e 25’st Geraci

Sul terreno del Nardini, reso imperfetto dalle abbondanti piogge di questi giorni, si affrontano il Castelnuovo – in tenuta completamente bianca – e il Camaiore con la classica divisa blu-amaranto. Per i padroni di casa assenti Papeschi, Bacci e Biagioni Riccardo, e Biggeri costretto a schierare la squadra con un 3-5-2 abbastanza bloccato; Camaiore a 4 in difesa, con D’Antongiovanni a sostegno della coppia Raffi-Geraci in attacco. Una sfida fra due organici con profonde differenze: il Castelnuovo ultimo in classifica cerca la prima vittoria, il Camaiore tenta di non perdere il treno per raggiungere le prime posizioni. La prima mezz’ora di gioco è di marca versiliese con Raffi che si rende pericoloso in tre occasioni: al 14′, il destro da fuori dell’attaccante esce di poco; al 19′, lanciato a rete da Biagini, è stoppato dalla tempestiva uscita di Pili che sventa la minaccia con i piedi; al minuto 30, con la palla che entra in area dalla destra, Raffi gira bene di testa, ma Pili è bravissimo con un riflesso a mettere in angolo. Il Castelnuovo, con fatica, mette il naso fuori e al 32′ Casci conclude di destro sfiorando la traversa a conclusione di un’azione personale. Dopo una decina di minuti soporiferi, al 40′, un tiro da fuori di D’Antongiovanni subisce una deviazione e carambola sul braccio di Galletti in area: l’arbitro fischia e concede il rigore che Geraci trasforma in gol con tiro centrale. Un minuto più tardi Camaiore vicino al raddoppio con un tiro a giro da fuori di D’Antongiovanni che esce a lato di poco. Si va al riposo sullo 0-1.

La ripresa inizia a ritmi abbastanza bassi, con il Camaiore che gestisce senza apprensione le avanzate gialloblu. Al 67′ l’episodio che può cambiare l’inerzia della gara accade nella metà campo del Camaiore, con Verdi che viene espulso rimediando la seconda ammonizione per un fallaccio in scivolata su Marganti. Ma è proprio quando il Castelnuovo dovrebbe spingere sull’acceleratore che arriva la doccia fredda per i padroni di casa: al 70′ palla in area sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla sinistra, Pili sbaglia del tutto i tempi dell’uscita e Geraci sfiora il pallone di testa depositandolo in rete per lo 0-2. Negli ultimi venti minuti un Castelnuovo nervoso getta la spugna e si avvia a perdere la partita più brutta della stagione (nelle precedenti gare la prestazione era sempre arrivata), con l’espulsione per fallo di reazione comminata a El Hadoui e l’occasione dello 0-3 clamorosamente fallita ancora da Geraci a due passi dalla porta garfagnina al minuto 82.

Al termine della gara non possiamo far altro che constatare la più brutta prestazione stagionale del Castelnuovo, e le abissali differenze tra i due reparti offensivi visti oggi in campo: inconsistente, il peggior attacco del torneo (quello gialloblu); affiatato e sempre pericoloso quello del trio formato da tre giocatori di livello (Raffi, D’Antongiovanni e Geraci) del Camaiore. Tendenzialmente, la differenza, in questo gioco, la fanno i giocatori: quest’oggi gli ospiti ne hanno schierati tre – almeno – come si dice “di categoria”.

Lorenzo Giannotti

Tau Calcio – San Marco Avenza 0-0
TAU CALCIO:
Carcani, Borgia, Quilici, Anzilotti, Mancini, Fedi, Niccolai M., Pratesi, Falorni, Doveri, Benedetti. A disp.: Di Biagio, Lucchesi, Seriani, Fazzini, Manfredi, Pardini, Lattanzi, Antoni, Fattorini. All. Cristiani
SAN MARCO AVENZA: Cacchioli, Baeza Rosales, Raffo, Cucurnia, Mosti S., Zuccarelli, Gabrielli, Montecalvo, Buffa, Doretti, Pedrazzi. A disp.: Lombardo, Pinelli, Viti, Mazzei, Ferri, De Angeli, Valori, Ballani, Tersigni. All. Della Bona
ARBITRO: Raciti di Siena (Cacelli di Livorno, Scorteccia di Firenze)

Zenith Prato – River Pieve 5-0
ZENITH PRATO: Marziano, Perugi, Gonfiantini, Del Colle, Benvenuti, Bagni, Gianotti (27’pt Mari), Gori (38’pt Castiello), Falteri (17’st Chianese), Pagnotta (18’st Caggianese), Manganiello (27’st Vollero). A disp.: Cecconi, Campionini, Maretto, Braccini. All. Bellini
RIVER PIEVE: Tonarelli, Benassi, Fanani, Byaze (20’st Ricciarelli), Rochi (22’pt Ferri), Centoni, Satti, Cecchini, Maggi (43’st Iacopi), Pieretti (43’st Bertolami), Faraglia (27’st Angeli). A disp.: Manfredi, Rocchiccioli, Filippi, Ramacciotti. All. Micchi
ARBITRO: Mariani di Livorno (Ponetti di Firenze, Ballotti di Pistoia)
RETI: 16’, 31’ pt Manganiello, 20′ st rig., 26′ st e 33′ st Caggianese

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.