Quantcast

Castelnuovo a Signa a caccia di punti salvezza

Piena emergenza in difesa per mister Biggeri, che affiderà le chiavi dell'attacco al ritrovato Galloni

Non poteva che finire in un pareggio senza gol, la partita di domenica scorsa fra le squadre con i due peggiori reparti offensivi di tutti i gironi di Eccellenza (peggio ha fatto solo il Certaldo nel girone C, con un solo gol all’attivo): è finita 0-0 fra Castelnuovo e San Marco Avenza. Ancora zero nella casella delle vittorie, dunque, con il Castelnuovo che dovrà cercare di portare a casa l’intera posta in palio nella difficile trasferta nella tana del Signa secondo in classifica, reduce dal pareggio per 1-1 ottenuto fra le mura amiche del Montecatini (per i padroni di casa a segno l’ex gialloblu Gori).

Signa che alla quarta giornata aveva battuto di misura proprio il San Marco Avenza, diretto concorrente dei garfagnini per la salvezza. Fiorentini che, senza ancora aver perso una partita, sono stati capaci di vincere anche in casa della Massese. Il secondo posto dietro il Tau Calcio Altopascio a pari merito con la Lastrigiana, testimonia il buon momento e la solidità di una squadra che finisce spesso per vincere con il minimo scarto: 6 gol fatti, con l’attacco meno prolifico del gruppetto di testa; solamente 3 gol subiti, e miglior difesa del torneo se escludiamo quella della Lastrigiana. Per i gialloblu, invece, era importante non perdere domenica e mantenersi a 2/3 punti dalle dirette rivali che formano l’ultimo vagone del convoglio di Eccellenza girone A, cercando di sfruttare gli eventuali passi falsi delle concorrenti che domenica avranno due difficili impegni: il River Pieve se la vedrà con la capolista Tau Calcio, e il San Marco Avenza riceverà la rilanciata Massese.

Castelnuovo che affiderà le chiavi dell’attacco al ritrovato Galloni, in campo per quasi tutti i novanta minuti nell’ultima partita. Chi salterà sicuramente la trasferta in terra fiorentina è Morelli, che sconterà l’ultima giornata di squalifica. Piena emergenza in difesa, quindi, per mister Biggeri che dovrà fare a meno di Telloli, ma anche di Riccardo Biagioni e Bacci, alle prese con guai muscolari. Da valutare le condizioni del portiere Papeschi, titolare fra i pali nelle ultime tre partite. Biggeri che parla così della partita di domenica:”Sarà una gara molto difficile, in un campo ostico, con un pubblico caldo, contro un avversario in salute che finora ha avuto un impatto ottimo nel nostro girone. Noi, però, dobbiamo andare e provare a vincere le partite: giochiamo bene e stiamo bene in campo, ma abbiamo raccolto soltanto due punti. Non abbiamo altre possibilità di giocarci tutto e fare punti importanti: queste sono partite che possono far svoltare a livello mentale tutta la stagione”.

Appuntamento, dunque, allo Stadio del Bisenzio, dove il Castelnuovo cercherà di ottenere la prima agognata vittoria in campionato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.