Quantcast

Da Ghivizzano a Wembley: uno storico Giovanni Di Lorenzo è campione d’Europa

Scoppia la festa in tutta la Valle. Il sindaco Remaschi: "Alzala Giovanni, questa coppa te la meriti tutta. Orgogliosi di te"

È tutto vero: l’Italia è campione d’Europa, uno storico Giovanni Di Lorenzo porta la coppa a Ghivizzano dopo una competizione giocata da titolare sulla fascia destra. Gli azzurri conquistano Euro2020 grazie alla vittoria – sofferta ma meritata, meritatissima – contro l’Inghilterra a Wembley. Decisivi ancora una volta i rigori, come in semifinale con la Spagna, con tutta Italia (e non solo) che ha esultato alla parata di un immenso Gianluigi Donnarumma – miglior giocatore dell’Europeo - sull’ultimo rigore di Saka.

Tra i protagonisti del sogno azzurro c'è Giovanni Di Lorenzo, campione d'Europa con la maglia numero 2. Una vittoria che parte da lontano con una convocazione sudata, frutto di impegno e tanti sacrifici. Una favola sportiva: Di Lorenzo, dopo i primi calci al pallone all'età di 5 anni con la maglia del Valdottavo, ha giocato tra Serie B e Lega Pro fino ad approdare all'Empoli nel 2017.

Di Lorenzo si allena a Coreglia con la maglia dell'Empoli
Giovanni Di Lorenzo allenamento a Coreglia

Qui ha conquistato la Serie A, in cui ha fatto il suo esordio a 25 anni il 19 agosto 2018. Non una semplice comparsa: Di Lorenzo ha dimostrato di valere eccome la Serie A, trasferendosi poi in uno dei top club, il Napoli. Sotto il Vesuvio il terzino di Ghivizzano ha ascoltato la musica della Champions League ed ha vinto il primo trofeo in carriera, la Coppa Italia, e indossato la maglia della nazionale per la prima volta (2019).

Di Lorenzo in nazionale: ‘Un sogno che si avvera’

Una convocazione strameritata, in seguito a tre stagioni da assoluto protagonista in Serie A. Anche nel 2020-2021, nonostante le difficoltà di inizio stagione, Giovanni Di Lorenzo è stato tra i migliori terzini del campionato: 36 le presenze in Serie A (oltre 100 in carriera), 3451 i minuti giocati, 10.972 i chilometri percorsi, con 3 gol e 5 assist. Il talento di Ghivizzano ha collezionato anche 8 presenze e 1 assist in Europa League e 4 presenze e 1 gol in Coppa Italia.

Di Lorenzo festeggia le 100 presenze in serie A: “Felice del traguardo”

Dopo tanti sacrifici è arrivato il meritato riconoscimento: l'11 luglio 2021 Giovanni Di Lorenzo si è laureato campione d'Europa da titolare, da dominatore della fascia destra. I numeri parlano chiaro: il terzino di Ghivizzano è tra i calciatori che hanno giocato più minuti ad Euro2020, ben 585, macinando ben 65,8 chilometri sul terreno di gioco. A fine gara è scoppiata tutta la gioia del terzino di Ghivizzano, che ha alzato la coppa al cielo a Wembley.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Giovanni Di Lorenzo (@dilorenzo22)

Il paese di Ghivizzano, tutto unito in piazza per supportare l'Italia e il proprio beniamino davanti al maxischermo, è scoppiato in festa, esultando a squarciagola per Giovanni Di Lorenzo, un vero e proprio orgoglio.

Esulta anche il sindaco di Coreglia Antelminelli Marco Remaschi: "Alzala Giovanni Di Lorenzo, perché questa coppa te la meriti tutta. Per la tua determinazione, per la tua voglia di riscatto, per la tua bravura, per la tua umiltà: questa coppa te la meriti, eccome se te la meriti. Orgogliosi di te".

Anche i quotidiani nazionali incoronano Giovanni Di Lorenzo. Per il Corriere dello Sport la finale del campione di Ghivizzano è da 7,5: "Stringe su Bonucci e viene scavalcato dal cross di Trippier dall'azione che porta in vantaggio l'Inghilterra. Fatica ad assorbire gli inserimenti di Shaw. Ha la forza per restare in partita e diventare protagonista ai supplementari quando emerge di prepotenza. Altra grandissima prova". Per TuttoSport è da 7: "Mount lo porta fuori zona e così lascia incustodita la fascia dove impera uno scatenato Shaw. Capisce che sarà una gara di sofferenza e si cala nella parte, soprattutto nel finale quando dalle sue parti si posiziona Sterling". Per la Gazzetta dello Sport è da 6,5: "Partenza da incubo e non solo per il gol. Fatica, sbaglia, non trova posizione, poi si riassesta e tiene, senza esaltarsi. Nel trionfo, c'è".

Una notte indimenticabile. Da Ghivizzano a Wembley: Giovanni Di Lorenzo è campione d'Europa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.