Quantcast

Festa in casa Ghiviborgo, Remaschi: “Una salvezza che profuma di vittoria”

Il presidente: "Il mio grazie, sentito ed emozionato, va a tutti. L’impresa non era facile, ma siamo stati all’altezza dei nostri sogni"

Il Ghiviborgo è salvo e resta saldo in serie D per il settimo anno. Soddisfazione e tanta emozione nelle parole del presidente della società, Alessandro Remaschi.

Ghiviborgo, pari con Progresso e salvezza: per il settimo anno giocherà in D

Una salvezza che profuma di vittoria – commenta Remaschi – in questo campionato così strano, così diverso da tutto quello che eravamo abituati a vivere. Nonostante le difficoltà, le ripartenze a singhiozzo, le incertezze, la squadra, i ragazzi, lo staff e la società tutta hanno mantenuto la lucidità e quella grande capacità di stare in campo che ci hanno permesso di conquistare la nostra vittoria: salvarci e restare per il 7º anno in serie D”.

“I ringraziamenti non sono mai scontati – prosegue – ma questa volta sono ancora più necessari e doverosi. Il mio grazie, sentito ed emozionato, va a tutti: ai giocatori, al mister, allo staff, ai dirigenti, agli sponsor, alle tante persone che hanno contribuito, e contribuiscono ogni giorno da anni, a realizzare quello che non è un sogno, ma una realtà. Il Ghiviborgo c’è, con il cuore, con la testa, con la passione di sempre. Siamo una famiglia, unita e coesa, siamo una grande comunità che corre e guarda nella stessa direzione: quella che porta dritto dritto al futuro. Adesso – continua – l’obiettivo è la prossima stagione che, ci auguriamo tutti, sia il più possibile fruttuosa, indubbiamente vincente. Noi ci siamo. Di nuovo complimenti a tutti, l’impresa non era facile ma siamo stati all’altezza dei nostri sogni e dei nostri valori”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.