Quantcast

Un sogno che si avvera: Giovanni Di Lorenzo convocato in nazionale per gli Europei

Una favola sportiva: la convocazione è stata ufficializzata questa sera (1 giugno) dal ct Roberto Mancini

Un sogno che si avvera. Dopo la delusione dell’ultima giornata di campionato, con l’esclusione a sorpresa dalla prossima Champions League, Giovanni Di Lorenzo scrive un’altra pagina di storia di Ghivizzano. Il terzino del Napoli farà parte della spedizione degli azzurri per l’Europeo.

La scelta è stata ufficializzata questa sera (1 giugno) dal ct Roberto Mancini: la lista dei 26 calciatori convocati per Euro 2020 è stata pubblicata poco dopo mezzanotte (in seguito alla serata dedicata agli azzurri su Rai Uno). L’attesa competizione si giocherà dall’11 giugno all’11 luglio. Il primo campionato Europeo itinerante di calcio, ideato per celebrare i 60 anni della manifestazione, muoverà i suoi primi passi da Roma, sede della cerimonia inaugurale e della gara d’apertura, kickoff di un torneo ospitato in 11 città (Roma, Amsterdam, Baku, Bucarest, Budapest, Copenaghen, Glasgow, Londra, Monaco, Siviglia e San Pietroburgo), dopo la conferma del forfait di Dublino e la sostituzione di Bilbao con Siviglia. L’Italia, inserita nel girone A, affronterà Turchia (11 giugno, alle 21), Svizzera (16, alle 21) e Galles (20, alle 18) allo Stadio Olimpico di Roma.

Tra i protagonisti della spedizione azzurra ci sarà anche Giovanni Di Lorenzo, che indosserà la maglia numero 2. Una convocazione sudata, frutto di impegno e tanti sacrifici. Una favola sportiva: Di Lorenzo, dopo i primi calci al pallone all’età di 5 anni con la maglia del Valdottavo, ha giocato tra Serie B e Lega Pro fino ad approdare all’Empoli nel 2017.

Di Lorenzo si allena a Coreglia con la maglia dell'Empoli
Giovanni Di Lorenzo allenamento a Coreglia

Qui ha conquistato la Serie A, in cui ha fatto il suo esordio a 25 anni il 19 agosto 2018. Non una semplice comparsa: Di Lorenzo ha dimostrato di valere eccome la Serie A, trasferendosi poi in uno dei top club, il Napoli. Sotto il Vesuvio il terzino di Ghivizzano ha  ascoltato la musica della Champions League ed ha vinto il primo trofeo in carriera, la Coppa Italia, e indossato la maglia della nazionale per la prima volta (2019).

Di Lorenzo in nazionale: ‘Un sogno che si avvera’

Una convocazione strameritata, in seguito a tre stagioni da assoluto protagonista in Serie A. Anche nel 2020-2021, nonostante le difficoltà di inizio stagione, Giovanni Di Lorenzo è stato tra i migliori terzini del campionato: 36 le presenze in Serie A (oltre 100 in carriera), 3451 i minuti giocati, 10.972 i chilometri percorsi, con 3 gol e 5 assist. Il talento di Ghivizzano ha collezionato anche 8 presenze e 1 assist in Europa League e 4 presenze e 1 gol in Coppa Italia.

Di Lorenzo festeggia le 100 presenze in serie A: “Felice del traguardo”

Dopo tanti sacrifici è arrivato il meritato riconoscimento: Giovanni Di Lorenzo vola agli Europei, tutta Ghivizzano esulta ed è pronta a fare il tifo per il proprio beniamino.

La lista dei convocati

Portieri: Gianluigi Donnarumma (Milan), Alex Meret (Napoli), Salvatore Sirigu (Torino).

Difensori: Francesco Acerbi (Lazio), Alessandro Bastoni (Inter), Leonardo Bonucci (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus), Giovanni Di Lorenzo (Napoli, 7 presenze in nazionale), Emerson Palmieri (Chelsea), Alessandro Florenzi (Paris Saint Germain), Leonardo Spinazzola (Roma), Rafael Toloi (Atalanta).

Centrocampisti: Nicolò Barella (Inter), Bryan Cristante (Roma), Frello Jorge Luiz Jorginho (Chelsea), Manuel Locatelli (Sassuolo), Lorenzo Pellegrini (Roma), Stefano Sensi (Inter), Marco Verratti (Paris Saint Germain).

Attaccanti: Andrea Belotti (Torino), Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Bernardeschi (Juventus), Federico Chiesa (Juventus), Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Giacomo Raspadori (Sassuolo).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.