Un giovanissimo Ghiviborgo pronto per la nuova stagione di Serie D foto

Ieri (24 settembre) la consueta cena di inizio campionato. Malloggi ai ragazzi: "Regalateci una salvezza senza patemi"

Si è tenuta ieri sera (24 settembre), al ristorante La Pergola di Barga del nuovo socio Nicola Autiero, la cena conviviale del Ghiviborgo prima dell’inizio del sesto campionato nazionale di Serie D.

In coerenza del progetto di costituzione della nuova società della Valle, quest’anno la società ha deciso di allargare i propri orizzonti municipali e salire fino a Barga, invitando gli amici del Fornaci 1928 e del’Us Barga.

Nel brindisi augurale di presentazione del vice presidente Giovanni Malloggi ha richiamato la squadra (fatta di giovani, per la prima volta l’età media è di 19 anni e sei mesi) “a giocare con orgoglio di appartenenza a una società seria, che dimostra nei fatti di credere in ciò che progetta, di valorizzare i giovani anche perché quest’anno. Voi avete una grande fortuna di allenarvi e giocare con un grande maestro, educatore professionale qualificato di grande esperienza anche internazionale e sopratutto instancabile motivatore vulcanico come Rino Lavezzini. Occasione per voi giovani irripetibile, che dovete sfruttare per la vostra crescita mettendo in luce i vostri talenti personali al fine di raggiungere le vostre aspirazioni e nello stesso tempo regalando alla società una salvezza senza patemi e soprattutto un bel gioco ai tifosi a agli sportivi della Valle”.

Alla presenza del nuovo sindaco del comune di Coreglia nonché grande tifoso Marco Remaschi. Il mister Rino Lavezzini, prima di tagliare la torta augurale offerta come è consuetudine dal grande tifoso Patrizio della pasticceria Dei Servi di Fornaci di Barga, ha ringraziato la società e ricordato ai tutti i giocatori che l’importante è metterci sempre – sia in allenamento che in partita – tutto l’impegno e l’intensità perché la domenica è la rabbia agonistica che fa la differenza in campo se voi volete salire nel professionismo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.