Mattiello: “A Spezia sfida difficile e affascinante, sono qui con entusiasmo” foto

Il talento di Borgo a Mozzano dopo tanta sfortuna e infortuni: "Voglio dare continuità al mio gioco"

Dopo le prime apparizioni brillanti in amichevole, Federico Mattiello si presenta ufficialmente ai tifosi dello Spezia. Il talento di Borgo a Mozzano è pronto per iniziare la sua nuova avventura insieme al pupillo di Valdottavo Paolo Bartolomei, con lo Spezia che affronterà la sua prima storica stagione in Serie A con ben due giocatori provenienti da Borgo a Mozzano e cresciuti nel Valle di Ottavo.

Mattiello a un passo dallo Spezia: giocherà alle spalle di Bartolomei

Federico Mattiello si è presentato insieme a Roberto Piccoli e Riccardo Marchizza: “Ho girato tante squadre negli ultimi anni e adesso sono a Spezia per dare continuità al mio gioco – le prime parole di Mattiello -. Sono venuto qui con entusiasmo, consapevole di avere davanti una sfida difficile, ma molto affascinante. Bartolomei mi ha parlato di una piazza calda, con un allenatore molto bravo e tanti ottimi aspetti. Il mio ruolo? Nasco mezz’ala, ma qui allo Spezia sono stato preso per fare il terzino in una difesa a quattro”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.