Juventus, il difensore Rugani positivo al coronavirus

A dare la notizia la società bianconera. Daniele: "Sto bene"

È il primo calciatore della serie A risultato positivo al coronavirus. E’ Daniele Rugani, il difensore lucchese della Juventus. A dare la notizia è stata la stessa società sportiva.

Il difensore toscano, nato a Lucca, 25 anni, ha indossato la maglia della Juventus già nella categoria Primavera, prima di trasferirsi in prestito all’Empoli dove aveva iniziato la sua attività calcistica nelle giovanili.

“Ci tengo a tranquillizzare tutti coloro che si stanno preoccupando per me, sto bene – ha scritto Rugani sui social -. In questo momento però sento ancora di più il dovere di ringraziare tutti i medici e gli infermieri che stanno lottando negli ospedali per fronteggiare questa emergenza. Invito tutti a rispettare le regole, perché questo virus non fa distinzioni! Facciamolo per noi stessi, per i nostri cari e per chi ci circonda”.

Dopo il ritorno alla Juventus nel 2015/2016, Rugani ha collezionato 81 presenze segnando 7 gol, di cui una in Champions. Nella scorsa estate sembrava sul punto di lasciare la Juventus per andare in un club di Premier League, ma la trattativa non è decollata e Rugani è rimasto in bianconero.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.