Lucca Basket Femminile, un mese di febbraio fondamentale per le ambizioni playoff

Più informazioni su

Il mese di gennaio è stato piuttosto positivo per Le Mura Lucca nel campionato di basket femminile di A1, dal momento che sono arrivate due sconfitte e due vittorie. Tutto sommato, però, il bottino si può definire soddisfacente, anche in virtù del fatto che una delle due sconfitte è arrivata contro una delle squadre più forti del campionato, ovvero Ragusa.

Consolidare la propria posizione nei playoff è il primo obiettivo della squadra toscana, che mira a fare ancora qualche sgambetto eccellente. Per scommettere online su una delle prossime partite di Lucca, ci sono tantissimi casino online sicuri ed onesti che offrono la possibilità di trovare delle quote davvero di tutto rispetto da cogliere al volo. Un palinsesto sempre più ampio e ricco di quote poco comuni, che si sta estendendo anche alle altre discipline sportive e non solamente al calcio. E il vantaggio è quello di poter scommettere direttamente dal proprio smartphone, controllando che la piattaforma abbia il marchio AAMS ben esposto, sinonimo e principale garanzia di affidabilità e sicurezza.

A gennaio bilancio in parità con 2 vittorie e 2 sconfitte

Prima la sconfitta in casa per aprire il 2020 contro Andros Basket Palermo, che sicuramente aveva minato qualche certezza nel percorso delle toscane, poi il secondo passo falso, questa volta decisamente più accettabile, nei confronti della super potenza Ragusa. È bene sottolineare, però, l’ottima prova di Lucca, che ha dato filo da torcere alle siciliane per buona parte del match, riuscendo a tornare pericolosamente sotto nel finale, ma fallendo i tiri dell’aggancio, con Ragusa che si è imposta 65-70.

Esattamente sette giorni dopo ecco che torna il sorriso, il primo del nuovo anno, con la vittoria contro Broni, una delle migliori squadre della scorsa stagione. Un successo risicato, ma ottenuto con tanta forza e impegno, ma soprattutto quella fame che ha rappresentato una costante dall’inizio dell’anno fino a questo momento della stagione.

L’ultima partita del mese di gennaio è arrivata contro una delle squadre che sono in lotta per non retrocedere, ovvero la Limonta Sport Costa Masnaga. Una partita difficile e complicata per Lucca, che è stata sotto anche di svariati punti, per poi portare a termine l’operazione sorpasso, a cavallo del terzo e dell’ultimo quarto. Nei minuti finali, poi, la formazione ospite ha fallito tutte le occasioni dell’aggancio e le toscane hanno potuto esultare per altri due punti e per la seconda vittoria consecutiva.

L’impegno a Schio a inizio febbraio ha aperto un mese in cui sarà necessario fare più punti possibile e mettere quanto più fieno si riesce in cascina. La trasferta nel vicentino non è andata affatto bene, ma si poteva tranquillamente mettere in conto, a maggior ragione contro una corazzata del genere.

Come dicevamo, però, il mese di febbraio, sarà fondamentale per Lucca, soprattutto in chiave playoff. Sì, perché bisogna prestare la massima attenzione a non avere alcun tipo di calo di concentrazione, soprattutto per via del fatto che la classifica, con qualche sconfitta, potrebbe diventare pericolosamente compatta.

Il calendario delle prossime tre partite

Ecco spiegato il motivo per cui, già dalla prossima partita in casa, contro il fanalino di coda Battipaglia, servirà stringere i denti e cercare di uscire dal match con i due punti in casa, a qualsiasi costo. Anche perché l’impegno seguente, è su un campo molto ostico come quello di Geas Sesto San Giovanni, proprio la squadra con cui Lucca è appaiata in classifica al quinto posto a quota 20 punti.

Poi ci sarà un altro impegno da non prendere con le molle, ma che si dovrà vincere per continuare a cullare il sogno playoff e per tenere lontane le squadre che stanno emergendo dai bassifondi della classifica. Infatti, Lucca ospiterà Torino, in netta difficoltà dopo l’ultimo ko in casa di Basket Costa: in questo caso, si accettano solo i due punti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.