Rally del Ciocco, aperte le iscrizioni alla gara

Conto alla rovescia per il via alla prossima edizione ricca di novità

C’è grande curiosità e forte attesa, quest’anno più di sempre, nei confronti del campionato italiano rally, che scatterà con il 43esimo rally Il Ciocco e Valle del Serchio, in programma dal 12 al 14 marzo prossimi. La serie tricolore più importante mostra, ogni stagione, importanti spunti di interesse sportivo, e il debutto del campionato, al rally Il Ciocco rivela, sul campo, la composizione dei team e delle squadre più competitive, con le conferme e i nuovi arrivi, nonché la presenza eventuale di outsider di lusso.

Iscrizioni aperte

L’apertura delle iscrizioni al rally Il Ciocco e Valle del Serchio, oggi (11 febbraio), avrà il compito di cominciare ad accendere i riflettori e lo scorrere dei giorni, fino a venerdì 6 marzo, data di chiusura, completerà i ranghi dei pretendenti ai titoli tricolori rally, primi fra tutti il campionato italiano rally conduttori e quello riservato ai costruttori, nonché per il campionato riservato alle Due Ruote Motrici – anche qui piloti e costruttori -, al Cira, il campionato italiano rally asfalto e al campionato italiano R1. Inizia al “Ciocco” anche la lotta nelle varie Coppe Aci Sport, che si articolano nel Cir e nel Cira.
Gara nella gara, alla caccia dei premi e delle possibilità offerti, quella riservata ai trofei promozionali delle filiazioni italiane di Peugeot, Suzuki e Renault.

Ricco montepremi

Il campionato italiano Rally Asfalto si presenta al via della stagione 2020 ancora più accattiva­nte e ricco di motivi di interesse. La serie riservata ai pi­loti privati, con in ballo il titolo tricolore, supportata dalla promozione e dalla comunicazione di Aci Sport, arricchisce quest’a­nno il suo fascino con un montepremi dav­vero ricco che, oltre al montepremi finale di 35 mila euro, prevede altri significativi riconoscimenti per un totale di circa 80 mila euro.

Il vincitore di cias­cun appuntamento del Cira avrà diritto all’iscrizione gratui­ta alla gara success­iva sempre appartene­nte alla serie.
Molto ricco anche il montepremi messo in palio dai vari cost­ruttori di pneumatic­i. Il vincitore di ciascuna gara riceve­rà infatti dal propr­io fornitore​ un set di otto pneumatici, mentre al secondo ed al terzo classifi­cato il premio sarà di quattro pneumatic­i.

Doppia scelta per la coppa rally di zona

Il rally Il Ciocco e Valle del Serchio avrà una validità importante per la Coppa rally di zona. Per chi disputerà l’intera gara, il risultato eventuale avrà coefficiente 2. Calcolerà il coefficiente 1,5, invece, chi sceglierà la gara “light”, che disputerà solo due prove della prima giornata di venerdì 13 marzo, mentre sabato 14 marzo prenderà il via con la disputa delle prime quattro prove speciali e delle ultime quattro, per concludersi con la fine del rally “maggiore”.
Alla gara di Coppa rally di zona, limitatamente alla parte a coefficiente 1,5, inoltre, sono ammesse, in via esclusiva, le Wolrd Rally Car “Plus”, le protagoniste di vertice del Mondiale Rally.

Al via il trofeo rally toscano

Scatta con il Rally Il Ciocco, il Trofeo Rally Toscano, che si articola su dieci rally nazionali che si svolgono in Toscana, con iscrizione gratuita alla serie e ammissione di diritto per tutti i piloti che staccano la licenza in un Automobile Club della regione. Interessante il montepremi in palio, che si arricchirà di altre opportunità nel corso della stagione. A vincere il Trofeo Rally Toscano 2019 sono stati Luca Pierotti e Manuela Milli. Per info: www.pegasoacisport.it

Sconto agli iscritti al premio rally di Lucca

E’ una iniziativa di concerto tra l’Automobile Club Lucca e Ose, organizzatore del rally Il Ciocco, quella di offrire uno sconto del 20% sulla tassa di iscrizione alla gara a chi aderirà al premio Rally Aci Lucca, serie rallistica provinciale di successo. La promozione non è cumulabile con altri sconti sulla tassa di iscrizione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.