Ghiviborgo, esordio amaro per mister Lavezzini

Sconfitta a Vado: dopo il 3-0 parziale il rigore di Felleca vale per la bandiera

Vado – Ghiviborgo 3-1
VADO: Illiante, Casazza, Dagnino, Redaelli, Castaldo, Guarco, Bruschi, Cecon, Alessi, Varela, Rotulo. A disp.: Barbato, Tona, Alberto, Casazza A, Ricchebuono, Fossati, Cassata, Pittaluga, Terzoni. All.: Tarabotto

GHIVIBORGO: Scatena, Borgia, Subbicini, Bartolini, Brusaca, Berra, Papi, Bagatti, Nottoli, Felleca, Dell Orfanello. A disp.: Marino, Benedetti, Simoni, Aprile, Viti, Canessa, Del Re, Fioretti, Nezha. All.: Lavezzini

ARBITRO: Marra di Mantova (Pinna di Pinerolo e Di Meo di Nichelino)

RETI: 20’pt e 42’pt Alessi, 2’st Castaldo, 20’st rig. Felleca

Esordio amaro sulla panchina del Ghiviborgo per Rino Lavezzini. La formazione biancorossa cede nettamente in Liguria con il Vado.

Padroni di casa chiudono la prima frazione sul doppio vantaggio con due gol di Alessi poi allungano con Castaldo a inizio ripresa.

Con il risultato in cassaforte per i locali prende piede il Ghiviborgo che accorcia con Felleca su calcio di rigore ma non basta

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.