Alberi caduti e tetti scoperchiati: a Minucciano oltre 50mila euro di danni per il maltempo

Tre gli interventi sul territorio in somma urgenza

Il comune di Minucciano fa la conta dei danni da maltempo. Lo scorso 18 agosto alcune zone della Toscana, e della Garfagnana in particolare, sono state colpite da un violento evento meteo a carattere temporalesco e ventoso, che ha causato la caduta di piante e la scoperchiatura di tetti.

All’interno del territorio del comune di Minucciano, a seguito dei danni provocati da tale fenomeno, il Comune – come si legge sulla delibera di giunta – è dovuto intervenire con urgenza per la rimozione del materiale che ostruiva la circolazione su varie vie e piazze comunali, oltre che per la messa in sicurezza di tali aree, nelle frazioni di Gorfigliano, Gramolazzo, Castagnola, Minucciano e Pieve San Lorenzo, oltre che al ripristino dei danni subiti dall’edificio ex scuola elementare di via della Chiesa, in Gramolazzo.

Ammonta ad oltre 50mila euro (51mila 150 euro per la precisione) la somma degli interventi in somma urgenza effettuati sul territorio. Nel dettaglio: 14mila 300 euro per interventi ripulitura e messa in sicurezza piazze e strade
comunali nelle frazioni di Gorfigliano, Castagnola e capoluogo; 11mila 550 per interventi ripulitura e messa in sicurezza strade comunali varie di collegamento tra le varie frazioni; 25mila 300 euro per intervento ripristino danni al tetto e interni ad ex scuola in via della Chiesa.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.