Exploit Castelnuovo, espugnata Massa

Massese-Castelnuovo Garfagnana 0-1
MASSESE: Fiaschi, Giomi (34’st Manfredi), Marterazzi, Barbero, La Rosa, Mussi, Piscopo (1’st Kthella), De Pasquale, Conedera (11’st Fusco), Dell’Amico, Folegnani. A disp Giacobbe, Ferri, Manfredi, Forcella, Marcon, Galloni. All. Gassani
CASTELNUOVO GARFAGNANA: Leon, Nelli, Bosi (34’ st Bastos Moncalvo), Lavorini, Pieroni (30’ st Marganti), Giusti, Jatta, Biagioni, Galletti, El Hadoui, Ricci. A disp. Pili, Fanani, Turri, Leonetti, Ghafouri, Castro, Inglese. All. Cardella
ARBITRO: Buchignani di Livorno (Capanni di Firenze e Cheli di Pisa)
RETI: 9’st rig. El Hadaoui
NOTE: Ammoniti: 21’ pt Materazzi, 6’ st Dell’Amico, 27’ st Giusti, 31’ st Marganti, 32’ st Kthella. Recupero st 5’.

In una trasferta considerata proibitiva, classifica alla mano, il Castelnuovo ribalta i pronostici della vigilia e espugna lo stadio Degli Oliveti di Massa, centrando i primi tre punti stagionali. È stato premiato il carattere e il coraggio dei ragazzi di Cardella che hanno saputo tenere testa ad una Massese mai particolarmente pericolosa. I garfagnini hanno difettato nella precisione fallendo le due possibilità che le avrebbero regalato un finale di gara con meno patemi. La prima iniziativa è di marca apuana con Dell’Amico la cui punizione sfiora l’incrocio dei pali. Sempre attraverso un piazzato ci prova La Rosa con identico risultato. Lo stesso vale per una conclusione di Barbero sopra la traversa. In chiusura di tempo si affaccia anche il Castelnuovo con Galletti colpo di testa fuori su assist di Ricci. Le proteste di Dell’Amico in avvio di ripresa per la mancata concessione di un calcio di rigore costano al giocatore apuano un cartellino giallo. La gara si sblocca poco dopo Mussi commette fallo su Nelli e il signor Buchignani indica il dischetto. El Hadoui realizza il vantaggio giallo-blu. A metà ripresa Kthella propone in area uno spiovente sul quale raccolto sul palo opposto da Dell’Amico il quale schiaccia a terra mettendo Fusco, da poco entrato, nella condizione di battere a rete ma questi non è letale. A 20′ dal termine Leon allunga in corner la battuta da dentro l’area di Kthella. L’estremo garfagnino è fondamentale a poco più di un quarto d’ora dalla fine mettendo in angolo una punizione di De Pasquale destinata al gol. Scampati i pericoli El Hadoui dentro l’area e Marganti potrebbero anticipare il segnale di chiusura ma sprecano il primo calciando sul fondo, il secondo concludendo tra le braccia di Fiaschi. Le chance dei bianconeri di evitare la seconda sconfitta interna consecutiva tramontano sulla debole incornata di Dell’Amico in piena fase di recupero. Il Castelnuovo dopo quattro sconfitte consecutive, centra la prima vittoria dopo 3 pareggi e nella giornata in cui il segno X è uscito in 5 campi recupera due punti alle dirette concorrenti. La Massese perde l’imbattibilità interna incappando nella seconda sconfitta consecutiva che frena le ambizioni di un complesso allestito per tornare in serie D.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.