Quantcast

A Palazzo Pancrazi la nuova mostra di Keane

Pennati – Ancient memories and the light box. Questo il titolo dellamostra di Keane che sarà visitabile a partire da venerdì (20 settembre) e fino al 6 dicembre 2019, nell’atrio di Palazzo Pancrazi a Barga. Si tratta di una nuova installazione temporanea dell’artista irlandese che verrà arricchita da una sorpresa interattiva orientata alla luce e al ritratto del volto umano; i Pennati di Keane dialogheranno con le emozioni e i tratti dei volti dei visitatori.

 

“La perdita, la ricerca, la sperimentazione, la trasformazione. Keane graffia la tela, ci butta sopra la cenere, addensa tutto col fuoco, la scolpisce e presenta una nuova collezione. Distacchi e connessioni, vecchio e nuovo, ora e sempre. Segni e simboli di tempi indefiniti”.
Keane, un’unica parola che racchiude nome e cognome. Irlandese di nascita e Barghigiano d’adozione, la sua formazione avviene nelle accademie inglesi e soprattutto nel mondo. Dopo numerosi viaggi e un tour europeo con il teatro di strada Lord Lucan’s Travelling Box. Arriva in Italia a bordo di un sidecar nel 1985 e da allora è sempre tornato. Membro della Fine Art Society e del Touring Club, ama scrivere e fotografare; Ascolta spesso David Sylvian, nel 1996 fonda Barganews iniziativa che nel 2011 lo porta a ricevere il premio giornalistico Arrigo Benedetti quale “Pioniere in Italia del giornalismo on-line”. Nel 2017 un progetto fotografico sulla città di Barga lo ha visto protagonista in un’esposizione al parlamento scozzese.
Nel 2018, oltre ad altre importanti esposizioni, ha realizzato la mostra Invisible Cities 2018 in Oxo Collection – The Gallery ispirato al capolavoro letterario di Italo Calvino e alle musiche di Andrea Guzzoletti.
Le sue opere sono state esposte in Italia, Inghiterra, Francia, Finlandia e in Cina. I suoi lavori compaiono frequentemente in collezioni private di tutto il Mondo.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.