Quantcast

Villa Pascoli, panchina rossa dedicata a Vanessa foto

Quando una panchina rossa diventa arte. Ieri (15 settembre) Villa Pascoli a Barga è stata inaugurata la 77esima panchina rossa per dire no alla violenza sulle donne. Una panchina speciale con un dipinto dedicato a Vanessa Simonini, giovane uccisa a soli 20 anni.

Una giornata ricca di emozioni per la mamma di Vanessa, Maria Grazia Forli: “Che dire? Ogni panchina che ho inaugurato ha lasciato qualcosa d importante dentro di me. Questa è stata super speciale. Un evento straordinario. Un emozione irripetibile. Una tenerezza incommensurabile. Grazie al direttore Gabriele Giovannetti, grazie a Sandra Rivali grande artista che ha dipinto l’immagine del mio tesoro sopra la panchina rendendola unica e viva. Grazie a Maria Stella Adami presidente del centro d ascolto antiviolenza Non ti scordar di te e tutte le volontarie. Grazie a Sonia Ercolini, Silvia Bonaccorso, Beatrice Balducci, Sergio Suffredini e Ilaria Giovannetti. Grazie all’esibizione del gruppo Le Quote Rosa unico ensemble di mandolino suonato da sole donne. Grazie al flash mob diretto da Jessica e organizzato con le molti dipendenti della casa di riposo. Grazie ai teneri ospiti di Villa Pascoli alle operatrici a tutto il personale e alle ciò che col loro gustoso dolce mimosa chiamato Vanessa. Grazie a tutti. Che dire ancora? Dietro una lacrima c’è sempre un sorriso”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.