Quantcast

Barga Jazz, c’è il Tony Cattano Quartet

Si avvia a conclusione la 31esima edizione del Barga Jazz Festival con gli ultimi imperdibili concerti. Domani (30 agosto) al parco del conservatorio Santa Elisabetta, saliranno sul palco del festival i musicisti del Tony Cattano Naca Quartet. Oltre allo stesso Cattano al trombone, leader del progetto, il gruppo è formato da Emanuele Parrini al violino, Matto Anelli al contrabbasso e Andrea Melani alla batteria.

Il repertorio si inserisce nell’ambito del jazz contemporaneo ma ricorda spesso quelle sonorità cinematografiche e visionarie adatte ad un pubblico più ampio. Tony Cattano, nato ad Augusta, attualmente vive a Livorno. Ha inciso con diversi artisti e gruppi di musica leggera ed alternativa ed ha suonato con musicisti del calibro di George Gruntz, Bob Mintzer, Maria Schneider, Kenny Wheeler, Tony Scott, Gianluca Petrella, Dave Liebman, Marco Tamburini, Pietro Tonolo e molti altri. È socio fondatore del collettivo musicale Franco Ferguson, realtà che da anni si muove nell’ambito della ricerca improvvisativa jazzistica creando eventi ed incontri, sia concertistici che discografici, inglobando musicisti da varie parti d’Italia.
Ingresso a 10 euro. Info e prenotazioni 0583.723860 – info@bargajazz.it – www.bargajazz.it

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.