Quantcast

‘Parigi’ secondo Jacopo Riani alla pista Onesti

Nell’ambito degli incontri letterari promossi dal Comune, Unitre Barga, Cento Lumi e Tra le Righe il 22 agosto alla pista Onesti, alle 21, torna a Barga Jacopo Riani per presentare il suo ultimo romanzo, Parigi, uscito quest’anno per le edizioni Tralerighe. Lo intervisterà Paola Stefani.
Precedentemente l’autore aveva pubblicato Noblesse, un giallo, genere di cui Riani è da tempo appassionato.

Questa volta non si tratta di un romanzo giallo, ma della storia di Roberto, un architetto fiorentino che a cinquant’anni è stato lasciato dalla sua compagna e, caduto in depressione, ha deciso di abbandonare tutto e fuggire a Parigi. Lì incontra una ragazza francese con la quale intesse una relazione, che ben presto però si rivela complicata e pericolosa. I monumenti della capitale francese, gli ampi viali, le viuzze di Montmartre e del Quartiere Latino fanno da sfondo alla vicenda, mentre Roberto acquisisce progressivamente la consapevolezza dell’inutilità della sua fuga. Le telefonate della sua segretaria, che gli ha sempre nascosto il proprio amore, sono l’unico elemento che lo lega ancora a Firenze, ma è un legame ancora troppo debole. Riuscirà Roberto a uscire dalla situazione in cui si è volontariamente cacciato?

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.