Morganti miglior atleta paralimpica dell’anno

Nella sala delle armi del Foro Italico a Roma e trasmessa in diretta da Raisport è stato consegnato il riconoscimento come migliore atleta paralimpico dell’anno 2018 a Sara Morganti, barghigiana vincitrice di due ori mondiali nel paradressage e rappresentante degli atleti in consiglio nazionale. 

Tra i tanti premiati anche cantante Roberto Vecchioni si è aggiudicato il ‘Premio Canzone’ per il brano “Ti insegnerò a volare”, scritto insieme a Francesco Guccini, di cui il movimento e lo sport paralimpico sono protagonisti. Saranno due gli atleti toscani protagonisti dei prestigiosi Italian paralympic awards, la cerimonia di consegna dei riconoscimenti agli atleti, squadre, tecnici che si sono distinti in 2017 e 2018, oltre a tutte quelle personalità che attraverso l’arte, l’informazione, la cultura, le istituzioni hanno dato lustro e un contributo positivo alla crescita del movimento paralimpico, diffondendone e condividendone i valori culturali nella società. Durante le cerimonie che si sono svolte presso la sede del Cip nazionale, e prima dei lavori del Consiglio nazionale è stata consegnata la Stella d’oro al Merito sportivo paralimpico a Massimo Porciani, presidente del Cip Toscana e rappresentante di tutti i Comitati regionali del nuovo ente pubblico. A premiarlo il presidente Luca Pancalli, e il segretario generale Juri Stara. 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.