Quantcast

Fornaci, un Primo Maggio ricco di eventi

L’edizione numero 59 del Primo Maggio a Fornaci ha avuto inizio oggi (30 aprile) e proseguirà per tutta la giornata di domani (1 maggio). Un appuntamento che già strizza l’occhio alle novità attese per il prossimo anno, quando le candeline da spegnere saranno 60: un traguardo che evidenzia la popolarità raggiunta negli anni da quella che è la più grande manifestazione espositiva della zona, merito del costante impegno degli espositori nel presentare al pubblico, di anno in anno, prodotti nuovi e originali: mezzi agricoli, attrezzi per il giardinaggio e per il campeggio libero, caccia e pesca ma anche speleologia e recupero energetico.

Accanto alle presenze divenute ormai ‘storiche’, come la mostra mercato dei fiori, si inseriscono nuove attività e nuove proposte: sì, perché Fornaci di Barga è una vetrina d’eccellenza alla quale il comitato organizzatore della due giorni lavora per mesi con dedizione e professionalità. Tra le preziose conferme di quest’anno, l’appuntamento con l’angolo Slow Food per la degustazione dei prodotti tipici, con la collaborazione dell’Antica Norcineria di Bellandi e dell’associazione culturale Polentari di Filecchio, a partire dalle 19 di questa sera. Una degustazione che, come sempre, sarà gratuita per il pubblico. All’interno della ex scuola elementare e, più precisamente, nei locali del circolino, quest’anno sarà allestita una mostra di giocattoli d’epoca provenienti dalla collezione privata di Mauro Zanatta, che si è reso disponibile a esporre i rari pezzi della sua raccolta. Nei locali della palestra dell’ex scuola elementare inoltre anche quest’anno sarà presente l’angolo expo I sapori della nostra terra, giunto ormai alla sua terza edizione, in cui verranno presentate produzioni selezionate (in parte locali): vino, olio, miele, salumi, formaggi, tartufi e molto altro. Altro tradizionale appuntamento confermato, la mostra dei minerali e dei fossili alla sede del gruppo mineralogico e paleontologico di Fornaci di Barga (locali sopra la farmacia). Nel pomeriggio di domani (1 maggio) sarà a disposizione dei visitatori il servizio gratuito di navetta dall’area del Chitarrino a Piazza IV novembre e ritorno. Via della Repubblica, invece, sarà chiusa al traffico per l’intera giornata. 

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.