Marciatori Barga protagonisti ai regionali cadetti e cadette

Prima giornata al campo Paradiso di Massa Carrara per i campionati di società regionali delle categorie cadette e cadetti. A misurarsi sulle piste anche le squadre della Atletica Virtus Lucca, guidate dal responsabile di categoria Francesco Giannotti che ha condotto i ragazzi e le ragazze biancocelesti verso un piazzamento finale di tutto rispetto: termina infatti in quarta posizione parziale, superando società di chiara fama, la squadra femminile, mentre scendono fino alla sesta posizione i cadetti, rimanendo comunque nell’area utile alla qualificazione alla finalissima regionale che avrà luogo a settembre al termine delle sei giornate di qualificazione.

Risultati complessivi di tutto rispetto ottenuti anche grazie al prezioso apporto di quattro giovani atleti (guidati dal tecnico Roberto Marietti) provenienti dai corsi comunali tenuti dalla Atletica Virtus al campo scuola Moreno Martini e degli amici del Gruppo Sportivo Marciatori di Barga, con cui è in essere un fruttuoso accordo di collaborazione ormai decennale. Preziosissimo infatti il loro apporto nelle gare di lancio del peso maschile dove Luca Greppi e Giovanni Cella guadagnano punti vitali per il team biancoceleste piazzandosi rispettivamente quinto e settimo nella classifica finale con i risultati tecnici di 10,94 e 10,29, mentre brilla nel lancio del martello il virtussino Michele Mohamed Akari che sale sul podio in terza posizione in virtù dei 20,89 metri raggiunti col suo unico lancio.
Buoni piazzamenti anche sui 150 metri piani dove Daniele Linari guida la pattuglia virtussina tagliando il traguardo in decima posizione finale con un crono di 19’’2 sopravanzando di un decimo di secondo lo stesso Akari, mentre sui 2000 metri è Gabriele Chelini a raccogliere punti per la squadra piazzandosi decimo a 6’48’’4 dal via, finendo invece 16esimo sugli 80 metri piani a vantaggio di Daniel Galigani, 12esimo nella classifica finale con 10 secondi netti al traguardo. Nessuna medaglia invece ma prestazioni complessivamente migliori per la squadra cadette: sfiora il podio infatti Emma Puccetti sui 2000 metri, terminati in quarta posizione con un crono di 7’06’’6, mentre una leggerezza sull’ultimo ostacolo della gara sui 300 metri ha rallentato Diana Amabile, che con grande freddezza e dedizione è riuscita a continuare la gara e terminare in quinta posizione grazie al risultato tecnico di 53’’2.
Buona la sua prestazione anche sugli 80 metri piani, terminati in 15esima posizione finale a parimerito con la compagna di squadra Francesca Marchetti, mentre sui 150 metri a farla da padrona tra le virtussine è Lisa Giambastiani, che stacca le compagne andando a classificarsi quinta con 20’’7. Terminano invece le gare in ottava posizione Zoe Pieroni e Gicel Turri, impegnate rispettivamente nelle specialità del salto in alto (con l’asticella ferma a 1,35 metri) e del lancio del disco (19,01 metri la distanza migliore raggiunta dalla lanciatrice). Grande soddisfazione al di là degli stessi lusinghieri risultati viene espressa dalla dirigenza della società, che con la nuova presidenza Caturegli si è posta da tempo l’obbiettivo di tornare a coprire tutte le gare del programma tecnico federale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.