Impianti, ditte al lavoro dopo danni del vento

Sono a già al lavoro le ditte che si dovranno occupare di ripristinare la zona degli impianti sportivi a Castelnuovo dopo i danni causati ieri (24 febbraio) dal forte vento e che hanno portato anche al rinvio della partita tra Castelnuovo e San Marco Avenza (leggi). A causare la sospensione dell’incontro, il distacco della copertura della vicina piscina comunale con alcuni detriti che sono finiti anche sul terreno di gioco. Immediata è partita la delibera per dichiarare inagibili le due strutture per motivi di sicurezza. I lavori per il ripristino dell’area sono già partiti e per il Castelnuovo tutto dovrebbe tornare alla normalità già dalla prossima partita. Per quanto riguarda la piscina invece l’intervento sarà un po’ più importante e richiederà più tempo. La spesa stimata per questi lavori è tra gli 80 e i 100mila euro.

 

“Abbiamo subito dichiarato inagibili le due strutture per motivi di sicurezza, anche perché nell’area si trovano diversi cartelloni pubblicitari che, a causa del forte vento, rischiavano di staccarsi e colpire qualcuno – spiega il sindaco Andrea Tagliasacchi – Vogliamo che la situazione si stabilizzi al più presto e per questo abbiamo attivato la procedura di somma urgenza per la realizzazione di questi lavori. La stadio è stato coinvolto in maniera marginale e già dai prossimi giorni ritornerà a disposizione della società per gli allenamenti. L’intervento più ingente riguarderà invece la piscina comunale”.
“Fortunatamente – spiega ancora il primo cittadino – negli anni scorsi avevamo già fatto alcuni interventi di consolidamento per cui il resto della piscina non ha subito danni. Con questo intervento andremo a sostituire anche la copertura per renderla più sicura. Nei prossimi giorni sapremo essere più precisi per quanto riguarda i tempi di realizzazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.