Vento e danni, Castelnuovo non gioca foto

Castelnuovo – San Marco Avenza rinviata
Non si gioca la sfida fra Castelnuovo e San Marco Avenza di Eccellenza. La causa è il forte vento che da ieri ha interessato l’intera valle del Serchio e che in particolare questa mattina ha scoperchiato il tetto della piscina comunale.

Alcuni detriti si sono dispersi su piazzale don Rossi danneggiando le auto parcheggiate. Nella zona anche lo stadio Nardini. Per questo il sindaco Andrea Tagliasacchi ha firmato un’ordinanza di chiusura di una largo tratto dell’area sportiva.
L’arbitro dell’incontro non ha potuto far altro che prendere atto della situazione e comunicare alle due squadre il rinvio del match a data da destinarsi.
Sul posto questa mattina sono intervenuti i vigili del fuoco, gli autieri, la Misericordia, i carabinieri e il gruppo comunale della Protezione civile, insieme ad amministratori e allo stesso sindaco Andrea Tagliasacchi: “Gli interventi di somma urgenza – afferma Tagliasacchi – sono stati tempestivamente attivati”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.