Dalla Fiorentina al Livorno: anche Fazzi partecipa alla #10yearschallenge foto

Dalla Fiorentina al Livorno, con una passione ed un talento nel sangue: il calcio. Anche il giovane talento di Borgo a Mozzano, Nicolò Fazzi, partecipa alla #10yearschallenge, postando una foto sul suo profilo Facebook. Un hashtag che ha fatto il giro del Mondo: sui social migliaia e migliaia di persone, tra cui molte celebrità, hanno aderito alla challenge postando due immagini una accanto all’altra. Due foto che ripercorrono un percorso di vita, in questo caso la carriera di un talento cristallino della Valle.

 

Nicolò, infatti, è cresciuto nelle giovanili della Viola, che nell’estate del 2014 lo ha ceduto in prestito al Perugia, formazione neopromossa in Serie B. Fazzi, nella sua prima stagione da professionista, gioca 26 partite mettendo a segno anche una rete (il 14 febbraio 2015, nel 2-0 ai danni del Modena). A fine anno torna alla Fiorentina, che per la stagione 2015-2016 lo cede in prestito alla Virtus Entella, sempre in Serie B. Il centrocampista di Borgo disputa 12 partite, terminando però la stagione al Crotone, società in cui arriva sempre con la formula del prestito nel gennaio del 2016. Con i calabresi gioca due partite in campionato contribuendo alla promozione in Serie A. Dopo l’esperienza a Crotone con la prima gara nella massima serie, Fazzi torna a titolo definitivo al Perugia, che lo cede a sua volta a titolo definitivo all’Atalanta. Dopo una stagione al Cesena in Serie B con 33 presenze e un gol, Fazzi approda in prestito al Livorno. Proprio con Livorno di Roberto Breda, il giovane centrocampista sta lottando per conquistare la salvezza: gli amaranto al momento sono al quart’ultimo posto con 15 punti. Dopo una lunga sosta, il Livorno tornerà a lottare in campo il 27 gennaio con il Pescara. Dalla Fiorentina al Livorno: Fazzi è pronto a scrivere nuove pagine alla sua favola, sognando la Serie A.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.