Quantcast

Serchio, si sposta isolotto contro esondazioni

Si sposta l’isolotto nell’alveo del fiume Serchio per evitare le esondazioni nei pressi del Ponte del Diavolo. L’Unione dei Comuni della Valle del Serchio e l’Autorità di Bacino hanno dato il via libera all’investimento di 40mila euro per risolvere il problema. L’annuncio è stato dato dal sindaco di Borgo a Mozzano, Patrizio Andreuccetti: “Anni di senso unico alternato, fino a che nel 2014 Anas non intervenne per ripristinare lo scorrimmento normale a seguito di una frana – ricorda il primo cittadino -. Quel tratto è sempre stato problematico, soprattutto perché a contatto costante con lo sbattere del Serchio. Per limitare questa azione, Unione dei Comuni e Autorità di bacino hanno investito 40.000 euro per spostare l’isolotto sul fiume, rendendolo prossimo, come protezione, al tratto in cui insiste la statale. Non risolverà tutti i problemi, ma certamente potrà aiutare  a prevenire nuove problematiche”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.