Quantcast

Pari a S.Miniato, Contadini: “Serve più fortuna”

Pareggio a San Miniato, all’indomani della gara di Eccellenza l’analisi del tecnico dei gialloblu, Riccardo Contadini.
Il Castelnuovo potrebbe imprecare, con un palo e una traversa e due strepitose parate di Battini, porta però in Garfagnana un punto soltanto.
“Il San Miniato è tra le prime squadre del campionato. Abbiamo creato molto. Prima della partita avrei firmato per il pareggio, la nostra strada è ancora lunga. Siamo una squadra giovane, oggi abbiamo schierato Giusti, un 2001 che ha giocato la seconda o la terza partita. Il nostro obbiettivo è giocare un calcio sempre propositivo e le nostre trame nel secondo tempo non sono state aiutate da un terreno sempre più allentato”.

C’è in testa la prestazione ma non il risultato pieno e per le prossime gare cosa occorrerà perché il binomio sia perfetto?
“Occorrerà essere più bravi, più cattivi e più fortunati”.
I tre indizi che ieri, per un motivo o per l’altro sono mancati.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.