Quantcast

Christopher Lucchesi pronto al rally Due Valli

Christopher Lucchesi e l’Abarth 124 rally di Bernini Rally sono pronti all’ultima sfida stagionale, il 36esimo Rally Due Valli, ultimo atto del campionato italiano rally, questo fine settimana, a Verona. Lucchesi Junior, in pausa dallo scorso maggio, da quando cioè al Rallye Isola d’Elba firmò il poker di successi in categoria
R-Gt ed ovviamente anche nell’Abarth 124 rally Selenia International Challenge, torna ad indossare tuta e casco con al fianco il fido copilota Marco Pollicino, nel tentativo di siglare il full di allori e chiudere così la “pratica” stagionale.

Il portacolori della Scuderia Rally Revolution, che ha dovuto “disertare” le gare nella fase centrale dell’anno per poter sostenere l’esame di maturità, sarà al debutto, nella gara scaligera, conosciuta per il proprio percorso altamente tecnico e selettivo per cui si troverà davanti ad un impegno di spessore, dove ha il compito/obiettivo di dare un senso compiuto ad un’annata di gare, il suo primo campionato “vero”, sinora molto positiva. Positiva e ricca di consensi da parte degli addetti ai lavori e degli appassionati.
“Non corro dalla fine dello scorso maggio – commenta Lucchesi – un poco di “ruggine” temo che dovrò smaltirla, con il mio copilota dovremo resettarci e… accenderci di nuovo, per cercare di terminare al meglio quest’annata che ha segnato in modo importante la mia breve carriera di pilota, mi ha insegnato tanto sotto molti aspetti, mi ha fatto certamente maturare. Sarà un impegno ostico, mi dicono che abbia un percorso entusiasmante ma anche difficile e si dovrà pure stare attenti alle condizioni meteorologiche che potranno giocare brutti scherzi. In questo lungo periodo di pausa le Abarth 124 di Michele Bernini hanno proseguito a macinare chilometri ed anche successi, segno che siamo arrivati ad un notevole livello di affidabilità, sono fiducioso che possiamo finire al meglio il tricolore”.
Il 36esimo Rally Due Valli prenderà il via venerdì alle 14,01 dal Parco Assistenza di Veronafiere per disputare il doppio passaggio sulla Erbezzo, prova più lunga della manifestazione con i suoi 22,43 chilometri. A chiudere la prima giornata la speciale spettacolo Città di Verona, in programma alle 20,45 all’interno della Rally Due Valli Arena al parcheggio C dello Stadio Bentegodi, dove i piloti si confronteranno in una sfida uno contro uno. Sabato (13 ottobre) il tappone principale, con otto prove speciali (quattro da ripetere due volte) che racchiuderanno l’essenza del Rally Due Valli 2018: Roncà di 10,98 chilometri, Ca’ del Diaolo di 21,33 chilometri, Santissima Trinità di 10,71 chilometri e Tregnago di 12,58 chilometri. Arrivo dalle 19 a Piazza Bra.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.