Quantcast

Gino Paoli e Fiorella Mannoia star a Mont’Alfonso foto

Due appuntamenti di assoluto livello, che illumineranno la Fortezza di Mont’Alfonso in due imperdibili serate di musica sotto le stelle. A Castelnuovo, il 7 e l’11 agosto, si esibiranno infatti due big della musica italiana: Gino Paoli e Fiorella Mannoia. Martedì 7 agosto Gino Paoli presenterà il suo ultimo progetto live Paoli canta Paoli, in cui viene affiancato da dei giganti della musica strumentale italiana, Rita Marcotulli al pianoforte, Alfredo Golino alla batteria ed Ares Tavolazzi al basso, già uniti da tempo sotto il nome di Tri(o)Kàla. Il cielo in una stanza,La Gatta, Una lunga storia d’amore saranno solo alcuni dei titoli del noto repertorio che sarà possibile ascoltare durante il concerto.

La seconda serata, sabato 11 agosto, vedrà come protagonista Fiorella Mannoia con il suo Live Estate 2018. L’artista ha scelto, per l’estate 2018, di esibirsi in pochissimi concerti esclusivi scegliendo solo alcune delle più belle cornici d’Italia, tra cui la Fortezza Mont’Alfonso. Sul palco porterà tutti i suoi grandi successi, i brani dell’ultimo album Combattente e le canzoni che hanno costellato il suo repertorio dal vivo, per una scaletta che sarà come sempre ricca di momenti intensi, di sorrisi e di emozioni. Fiorella sarà accompagnata dalla sua band: Davide Aru alla chitarra, Diego Corradin alla batteria, Claudio Storniolo al pianoforte e alle tastiere, Luca Visigalli al basso e Carlo Di Francesco, alle percussioni e alla direzione musicale.
I due concerti sono stati presentati questa mattina (20 luglio) dal sindaco di Castelnuovo Andrea Tagliasacchi, il consigliere provinciale Alessandro Profetti, l’organizzatore David Lapini e il gestore dello spazio della Fortezza di Mont’Alfonso Carlo Coletti.
“L’iniziativa racchiude un significato particolare – le parole del sindaco Tagliasacchi -, legato al rilancio dell’intera Valle. La sfida gira intorno al restauro della Rocca ariostesca, un cantiere aperto e ricco di iniziative di carattere culturale. L’estate rappresenta un momento di incontro che lega letteratura e musica. I due grandi concerti di Gino Paoli e Raffaella Mannoia rientrano nel cuore del ragionamento: il rilancio di Castelnuovo”.
“Oggi presentiamo una manifestazione a conclusione di una serie di incontri già avvenuti – commenta Alessandro Profetti -, tutto grazie all’impegno dell’amministrazione comunale di Castelnuovo e il sindaco Tagliasacchi. I due concerti rientrano all’interno di un calendario, La bella estate, in concomitanza di un cantiere aperto: quello della Rocca ariostesca, in un progetto di recupero per 2,5 milioni finanziati dal Mibact. Un progetto importantissimo per la Valle. Nella splendida cornice della fortezza di Mont’Alfonso andranno in scena due grandi concerti: Castelnuovo avrà l’onore di ospitare Fiorella Mannoia e Gino Paoli. Non solo grande musica: prima di godersi il concerto, il pubblico potrà approfittare dello street food con i prodotti tipici della Garfagnana. L’amministrazione provinciale è a fianco di questa iniziativa, è doveroso concederle il meritato spazio”.
Un’atmosfera magica sul manto erboso ai piedi della Fortezza: “L’iniziativa è nata dopo un incontro amichevole con il sindaco Tagliasacchi – le parole di David Lapini -, con una volontà comune di valorizzare la Fortezza e il suo spazio meraviglioso. Al sindaco piaceva molto Fiorella Mannoia, io ho fatto da spalla per organizzare il concerto. Lo stesso discorso vale per Gino Paoli, con cui ho avuto il privilegio di contattarlo direttamente. L’artista si presenterà a Castelnuovo il 7 agosto con un trio di grande spessore, formato da Rita Marcotulli, Alfredo Golino e Ares Tavolazzi. Hanno creato un progetto per uno spettacolo molto elegante, Gino Paoli emozionerà tutta la platea. L’11 agosto appuntamento unico e imperdibile con Fiorella Mannoia, la prima delle due date in Toscana (dopo Castelnuovo sarà a Castiglioncello). Per permettere di beneficiare di questo spettacolo a tutti, abbiamo deciso di mantenere dei prezzi bassi. La grande musica così sarà fruibile a tutti. Per i concerti abbiamo pensato a dei posti unici sull’erba, metteremo a disposizione dei plaid per rendere ancora più intima e speciale l’esperienza. Per gli eventi verrà messo a disposizione un servizio navetta a partire dalle 18. Abbiamo investito molto su queste due iniziative, ci piacerebbe dare un seguito: l’auspicio è quello di creare un mini-festival ad agosto in Fortezza, con più spettacoli. Partiamo ad agosto con una novità, questo è l’anno zero”.
“La Fortezza è un monumento con un ambiente magico che si presta a questo tipo di eventi – commenta Carlo Coletti -. L’obiettivo è quello di portare le persone a conoscere la Fortezza, una bellezza della Garfagnana. Prima dei concerti, ci saranno dei punti ristoro con i prodotti di qualità del nostro territorio. Ci saranno panini, salsicce, porchetta, senza dimenticare il punto bar con taglieri con i prodotti tipici. Anche le bevande parleranno garfagnino: dalle birre, al vino, fino all’acqua. Siamo onorati di partecipare a questa iniziativa”.
I due importanti appuntamenti musicali, curati per il Comune da David Lapini, completano il calendario La bella estate, la serie di incontri con scrittori, giornalisti e intellettuali a cura di Alba Donati e organizzati dal comune di Castelnuovo di Garfagnana per la valorizzazione del progetto Castelnuovo Estense, progetto che vede la piccola cittadina toscana epicentro di un network culturale e artistico nazionale. La Castelnuovo che si proietta in una dimensione internazionale grazie al Cantiere aperto, il fulcro di una rassegna di eventi che accompagnano il monumentale restauro della Rocca Ariostesca, tra i progetti di recupero più innovativi mai realizzati in Toscana grazie allo stanziamento di 2,5 milioni di euro dal Mibact, e di cui oggi si presentano i protagonisti musicali. Tutta la rassegna La Bella estate in musica e parole è voluta e organizzata dal Comune di Castelnuovo di Garfagnana in collaborazione con la Provincia di Lucca, la ProLoco Castelnuovo di Garfagnana e con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e della Fondazione Banca del Monte di Lucca e di importanti sponsor privati. 
Biglietti, abbonamento e informazioni per il pubblico. Il concerto di Gino Paoli (7 agosto) inizierà alle 21,15, il costo del biglietto è di 20 euro più prevendita. Il concerto di Fiorella Mannoia (11 agosto), invece, inizierà alle 21,15 con il costo del biglietto fissato a 25 euro più prevendita. Ci sarà la possibilità di fare un abbonamento per i due concerti, ad un costo di 35 euro più prevendita. I biglietti sono acquistabili su ticketone (e nei punti vendita autorizzati di tutta la provincia di Lucca) e alla Pro Loco di Castelnuovo in piazza delle Erbe (tutti i giorni dal lunedì al sabato dalle 9,30 alle 13 e dalle 15 alle 19; mentre la domenica e festiva dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 18). Fuori orario è possibile prendere accordi e ritirare i biglietti telefonando allo 0583.641007. I due concerti avranno inizio alle 21,15, ma la Fortezza sarà aperta già a partire dalle 18 con al suo interno punti di street food dedicati alle specialità garfagnine. È previsto anche un servizio di navetta gratuito dai parcheggi degli impianti sportivi a partire dalle 18. Tutte le altre info daranno disponibili sulla pagina Facebook dedicata a questa manifestazione e sul sito www.labellaestate.eu.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.