Quantcast

Matteo Tenardi finalista al premio Arteam 2018

Sei artisti residenti in Toscana fra cui il 42enne pietrasantino Nicola Bertellotti e il garfagnino Matteo Tenardi, classe 1984, insieme a Gianni Berti (Pordenone, 1973), Roberto Ghezzi (Cortona, 1978), Federica Gonnelli (Firenze, 1981) e Samantha Passaniti (Grosseto, 1981) sono tra i finalisti di Arteam Cup, il concorso riservato ai soci dell’Associazione culturale Arteam di Albissola Marina. La mostra, curata da Livia Savorelli e Matteo Galbiati, è visitabile fino al 16 giugno alla Fondazione Dino Zoli di Forlì.

In esposizione, le opere dei 65 artisti finalisti (16 under 30 e 49 over 30), articolate lungo un percorso che si concentra attorno a quattro nuclei principali: la natura e gli elementi naturali; l’uomo, con tutte le sue sfumature sociali, fisiche, mentali ed emotive; i linguaggi dell’astrazione e del colore; gli ambienti umani e architettonici, con opere fotografiche ed installazioni.
All’interno della rosa dei finalisti, la commissione giudicatrice, composta da Matteo Bergamini, Gigliola Foschi, Matteo, Roberto Ratti, Marta Santacatterina e Livia Savorelli, individuerà il vincitore assoluto della quarta edizione del concorso, che sarà reso pubblico sabato 16 giugno, alle 18, in occasione del finissage, contestualmente all’attribuzione di numerosi premi speciali, residenze e premi tecnici.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.