Castelnuovo, caccia a grande nome per il post Micchi

Un vero e proprio fulmine a ciel sereno in casa Castelnuovo: ieri (30 novembre) l’allenatore Edoardo Micchi, dopo il ritorno alla vittoria per 3-1 con il San Miniato Basso, ha presentato le dimissioni.

Una decisione che ha lasciato spiazzati molti simpatizzanti del club, i giocatori e gli stessi dirigenti: “Le dimissioni di Edoardo sono un fulmine a ciel sereno – commenta il ds del Castelnuovo Massimo Valiensi -. L’allenatore ha deciso di lasciare Castelnuovo a seguito di un diverbio con il nostro presidente. La squadra è rimasta sorpresa dalla notizia. C’è dispiacere anche da parte mia: Micchi l’ho voluto io alla guida del Castelnuovo. Una fiducia che è stata ripagata dagli ottimi risultati raggiunti dal mister. Il dispiacere c’è, ma l’obiettivo primario resta quello di fare il bene per il Castelnuovo”.
Il Castelnuovo adesso è alla ricerca di un nome importante per la panchina: “Nella prossima partita la squadra sarà guidata da Daniele Compagnone – prosegue Massimo Valiensi -, allenatore della Juniores. Vogliamo prenderci il giusto tempo per scegliere il nuovo allenatore, serve calma. Stiamo valutando da una lista di 4-5 nomi: quello che è certo è che sarà un nome importante. Un mister con almeno la Serie D nel curriculum. La scelta verrà fatta seguendo due fattori: la qualità e il prezzo”.
Intanto il Castelnuovo si gode il nuovo innesto Ceciarini: “Ceciarini è un centrocampista unico. Un giocatore che formerebbe una coppia perfetta con lo sfortunato Cecchini”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.