Quantcast

Christopher Lucchesi ok a Biella con la mamma alle note

Prestazione convincente e ricca di contenuti tecnici, per Christopher Lucchesi, durante il fine settimana appena passato, all’ottava Ronde del Gomitolo di lana, a Biella.
Il 18enne figlio di Gabriele e di Titti Ghilardi, tornato a correre dopo circa du mesi di pausa ha debuttato con una Peugeot 208 R2, del Team Rally Experience di Quarrata, affiancato dalla madre Titti Ghilardi.

L’esito della nuova esperienza é stato decisamente positivo, con la vittoria tra gli under 25 ed il quarto di classe, una doppia performance che gli ha consentito di primeggiare nel computo finale del Trofeo Piston Cup nella categoria under 23.
La gara biellese é stata condizionata dal maltempo, le strade erano rese difficili dall’acqua e dal fango, due fattori che Lucchesi junior non aveva mai toccato con mano prima, vista la sua poca esperienza da pilota, attività avviata nella scorsa primavera. La condotta di gara, seguito da vicino dal padre Gabriele, ha guardato soprattutto a prendere confidenza con la vettura e fare con essa chilometri. Anche l’aver incontrato pessime condizioni meteorologiche, alla fine, é servito come esperienza.
“Non mi sono mai posto un obiettivo particolare – commenta Lucchesi junior – se non quello di proseguire a fare esperienza. Non conoscevo le strade, peraltro molto tecniche, non conoscevo la 208 e le condizioni del tempo hanno chiuso il classico cerchio di una giornata che poteva davvero essere tremenda. Con l’aiuto di mio padre, di mia madre in macchina al mio fianco ed anche con i consigli della squadra, siamo riusciti a tornar via da Biella con il sorriso, abbiamo raccolto molto più di quanto era in previsione. Gran bella macchina, la 208, mi ci sono adattato subito, ha un gran potenziale ed é sincera anche nelle situazioni estreme. Voglio rifarci una gara, magari all’asciutto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.