Quantcast

Travolta mentre attraversa, preso il pirata

E’ stato rintracciato dai carabinieri e denunciato con le accuse di lesioni personali, omissione di soccorso e guida in stato di ebbrezza, il pirata della strada che ieri sera (5 ottobre) in via della Repubblica a Fornaci di Barga a travolto la 60enne Vania Campani, ora ricoverata in gravissime condizioni all’ospedale San Luca di Lucca.

L’uomo, che dopo aver provocato l’incidente non si è fermato a prestare i soccorsi alla donna travolta con l’auto, è un 81enne di Bagni di Lucca. E’ stato individuato, praticamente nell’immediatezza, grazie alle testimonianze di chi ha assistito alla scena e alle telecamere di sorveglianza del Comune, oltre che da alcuni riscontri sul posto. L’auto, infatti, aveva perso il gancio traino e un pezzo della carrozzeria nell’impatto e da quello è stato possibile risalire al modello di vettura e, infine, al proprietario. L’alcoltest, poi, ha anche riscontrato che il responsabile del sinistro era alla guida con un tasso di alcol nel sangue di 1,4, ben oltre il limite consentito. L’uomo, comunque, era tornato a casa e, quando è stato raggiunto dai carabinieri, si stava apprestando a mettersi a letto. Considerata l’età il magistrato non ha previsto altri provvedimenti nei confronti dell’uomo ma la sua posizione potrebbe aggravarsi.
L’incidente è accaduto poco prima delle 20 di ieri. La donna, sorella dell’ex sindaco di Barga Mauro Campani, stava recandosi a cena con un’amica, rimasta illesa. Dopo il violento impatto alcuni passanti hanno dato l’allarme facendo scattare i soccorsi mentre il conducente della Fiat Punto che l’aveva travolta si era dileguato. La donna, che nell’urto ha perso conoscenza, è stata poi trasferita al pronto soccorso dell’ospedale San Luca con il codice rosso e lì si trova ricoverata in gravissime condizioni e in prognosi riservata.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.