Quantcast

Pd Barga, sede aperta verso il congresso di ottobre

Il Pd di Barga ricorda che sarà un autunno ricco di appuntamenti quello che attende il partito in ogni sua articolazione locale. Prenderà infatti il via la seconda fase del percorso congressuale, “che ha visto il primo e più importante appuntamento – scrive il partito barghigiano – celebrarsi nella scorsa primavera con la larga riconferma di Matteo Renzi alla guida dal partito in qualità di segretario nazionale. Nel prossimo mese di ottobre, fra il 12 ed il 22, sarà infatti la volta – si informa – dei rinnovi degli organismi di circolo, delle unioni comunali e delle federazioni territoriali”. 

I democratici barghigiani si confronteranno per rinnovare la guida dei cinque circoli di Barga, Fornaci di Barga, Castelvecchio/Albiano, Mologno/San Pietro in Campo e di Filecchio/Ponte all’Ania, oltre che della stessa segreteria ed assemblea comunale. “Questi appuntamenti – precisa il partito – saranno rivolti esclusivamente agli iscritti certificati dall’anagrafe del partito dell’anno 2016, oltre a coloro che intenderanno iscriversi entro la data del prossimo 25 settembre. Per agevolare quest’ultima operazione gli attuali cinque segretari di circolo (Lara Baldacci, Alessandro Puppa, Gina Gentosi, Francesco Suffredini e Lorenzo Tonini) insieme al segretario dell’unione comunale Nicola Boggi assicureranno un’apertura straordinaria della sede istituzionale del Pd di largo Roma 5 a Barga nelle mattine dei sabati 9,16 e 23 settembre dalle 9 alle 12,30”. “Rimarremo comunque a disposizione – commenta il segretario dell’unione comunale Nicola Boggi – ogni giorno per fornire a tutti gli interessati dettagli sul percorso congressuale; saremo raggiungibili al numero di telefono 334.6699528, all’indirizzo di posta elettronica pdbarga@gmail.com oppure attraverso le pagine Facebook @partito.democraticobarga e Twitter @PDBarga”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.