Occhio di Lucca, entro agosto nuovi lavori

La seconda tranche di lavori, indispensabile per concludere le opere di consolidamento e restauro, riprenderà entro la fine del mese di agosto. L’intervento sul monte Bargiglio interesserà l’antica torre di osservazione chiamata Occhio di Lucca. Con la seconda parte di interventi che inizierà a breve, sarà completata l’opera di consolidamento delle antiche rovine della Torre.

“Il Bargiglio – commenta il sindaco Patrizio Andreuccetti – rappresenta una pagina importante per la nostra storia. E’ un tratto distintivo del nostro territorio. Fin dal XIV secolo, la Torre veglia sulla valle sottostante e per molto tempo è stata cruciale per la protezione della città di Lucca. Con questi investimento sarà possibile rendere omaggio a un monumento centrale, una meta che unisce alla scoperta storica anche il piacere dell’escursionismo”. L’intervento, dell’importo complessivo di 35mila euro, rientra nel progetto più ampio, coordinato dall’Unione dai Comuni della Mediavalle e finanziato dall’Unione Europea. Il primo lotto di lavori, ultimato nel 2016, ha permesso di mettere in sicurezza e di riqualificare il sentiero che dal Romitorio di San Bartolomeo conduce fino ai piedi della rocca. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.