Taglio del nastro per la mostra ‘Garfagnana Fotografia’

Inaugura domani (22 luglio) fra la Fortezza di Montalfonso e il centro città e resterà aperta fino al 6 agosto Garfagnana Fotografia, giunta quest’anno alla diciottesima edizione. L’iniziativa è promossa dal Circolo Fotocine Garfagnana con il patrocinio di Provincia di Lucca, Comune di Castelnuovo di Garfagnana, Unione dei Comuni Garfagnana e Fiaf con il sostegno della Fondazione Banca del Monte di Lucca, Fondazione Cr Lucca, e sponsor locali.

Ospite d’onore del festival sarà Martino Marangoni fondatore di una importante realtà culturale e didattica come la Fondazione Studio Marangoni. Iniziative di Fotografia Contemporanea, della quale è presidente. Sarà in mostra il suo lavoro Alone together, così descritto dall’autore: “L’architettura contemporanea sembra spesso ignorare il bisogno di privacy: le pareti di vetro che separano spazi pubblici e privati hanno ridotto le nostre possibilità di riservatezza, ci hanno insegnato a ignorare quello che succede attorno a noi e ad aspettarci di essere lasciati soli. Ironicamente siamo nella situazione di essere soli insieme agli altri”. Sabato 5 agosto riceverà il premio Rodolfo Pucci – Fibula d’oro, riconoscimento che dal 1999 il Circolo assegna a chi si è distinto ai più alti livelli nel favorire la Fotografia ‐ incontro con la gente.
Assieme alla mostra di Martino Marangoni, saranno esposte nella casa con gli archi nella Fortezza di Mont’Alfonso Di padre in figlio di Graziano Panfili, opera vincitrice Portfolio Italia 2016 – Gran Premio Hasselblad, Working Holiday Visa di Gabriele Duchi, opera vincente del Portfolio dell’Ariosto 2016, Ami(t)anto di Sara Musolino, La luce nell’orto di Antonio Presta, Solitudine di Valentino Giannini, Mare nostrum di Andrea Baglioni, Premio Fosco Maraini per il reportage al Portfolio dell’Ariosto 2016 e Barconi d’Alto bordo di Stefania Adami. Nella Sala Suffredini della Rocca di Castelnuovo di Garfagnana ci sarà la mostra a cura del Circolo Fotocine Garfagnana.

Il programma completo
Il programma del festival prevede l’apertura delle mostre dal 22 luglio. Nei giorni 3 e 4 agosto sui svolgerà un workshop Ideazione e creazione fotografica a cura di Lorenzo Cicconi Massi per il quale ci sono ancora posti disponibili. Venerdì 4 agosto sarà presentato il film Mi ricordo Mario Giacomelli di Lorenzo Cicconi Massi. Il 16esimo Portfolio dell’Ariosto, quarta tappa di Portfolio Italia – Gran Premio Hasselblad si svolgerà nei giorni 5 e 6 agosto nella Fortezza di Mont’Alfonso. I lettori saranno: Giovanna Calvenzi, Lorenzo Cicconi Massi, Daniele Cinciripini, Roberto Evangelisti, Enrico Genovesi, Martino Marangoni, Fulvio Merlak. Il lavoro vincente sarà pubblicato sulla rivista FotoIt e l’autore parteciperà al Workshop Masterclass Hasselblad, comprensivo di soggiorno. I primi due portfolio classificati parteciperanno alla selezione finale di Portfolio Italia 2017 Gran Premio Hasselblad. Grazie alla collaborazione della famiglia, sarà assegnato il premio Fosco Maraini per il reportage. Per iscriversi la scheda è disponibile su www.fotocinegarfagnana.it.
La Fiaf, che promuove questo prestigioso circuito nazionale, è partner ufficiale di Fowa/Hasselblad, azienda produttrice, vera icona del mondo della fotografia, che parteciperà a Garfagnana Fotografia con un desk tecnico ed con il workshop Street Photography a cura di Angelo Ferrillo con descrizione sul sito della Fowa.
Domenica 6 agosto si terrà la presentazione del progetto Polesine con Daniele Cinciripini, seminario sulle luci di Apromastore e presentazione dei libri di Samuele Bianchi ed Eloj Lugnani. Sarà presente un tavolo per il progetto fotografico La Famiglia in Italia. Tutti i contenuti del Festival saranno pubblicati sul sito del circolo www.fotocinegarfagnana.it. E ripresi sulla pagina Facebook: Circolo Fotocine Garfagnana. Per informazioni e prenotazioni scrivere a info@fotocinegarfagnana.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Serchio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.